Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Approfondimenti

I ricordi di Nené: “Pelé, prima uomo e poi calciatore”

Il compianto eroe tricolore del Cagliari, Claudio Olinto de Carvalho in arte Nené, arrivò in Italia nel 1963 alla Juventus: aveva giocato insieme a Pelé nel Santos. Questi i suoi ricordi in una vecchia intervista su ‘O Rey, scomparso ieri a 82 anni

(Fonte: Storie di Calcio)

RICORDI. La leggenda del Cagliari dello Scudetto ’70, Claudio Olinto de Carvalho in arte Nené, è scomparso nel 2016. Arrivò in Sardegna nel 1964, dopo una prima stagione agrodolce alla Juventus. Ma in Brasile aveva giocato nel Santos, una delle squadre più forti di sempre, insieme a Pelé. Così l’ex centrocampista rossoblù si espresse su ‘O Rey in una vecchia intervista.

UOMO. “Gioco contro la Juventus di San Paolo. Io con l’undici, Pelé con il dieci. Il Santos vince anche quella partita, tre a uno. A un certo momento scatto sulla sinistra, Pelé mi segue, io gli do il pallone, lui me lo ridà con tocco morbidissimo e io mi trovo davanti al portiere. Il gol è facile, poteva farlo lui, l’ha fatto fare a me. Pelé: buono e generoso. È sempre stato prima un uomo e poi un giocatore di calcio“.

4 Commenti
Subscribe
Notificami
guest

4 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti