Resta in contatto

News

Champions League: 3-0 Juventus al Malmoe. L’Atalanta pareggia 2-2 in casa del Villareal

Prova di forza dei bianconeri, in gol con Alex Sandro Dybala e Morata. Bergamaschi a segno con Freuler e Gosens

Juventus e Atalanta hanno giocato stasera le loro gare della prima giornata della Champions League 2021/2022 a gironi. Ecco la sintesi delle loro partite:

MALMOE-JUVENTUS 0-3. Obiettivo dimenticare per una sera la falsa partenza in campionato (un punto in tre partite per la compagine di Allegri) contro un’avversaria qualificata alla fase a gironi, effetto di un percorso vittorioso di quattro gare nei due preliminari disputati. Dybala si divora la rete al 10’, ma non fa così al 23’ Alex Sandro, di testa, dopo la spizzata da Betancur. Alex Sandro sfiora il raddoppio (28’) Morata quattro minuti dopo con un gran pallonetto che non supera però Diawara. Il dominio degli uomini di Allegri è certificato dalla rete di Dybala al 45’, in scivolata su rigore, concesso per fallo subito da Nielsen. Un minuto dopo il 3-0 siglato da Morata, con un pallonetto sull’imbeccata di Rabiot.

Al Malmoe New Stadium gara ampiamente in mano alla Juventus, che nella ripresa amministra risultato e primi tre punti in classifica nel girone, davanti ad una squadra che evidenzia volontà ma anche inferiorità. Al 17’ Morata va ad un passo dal 4-0, che sarebbe stata doppietta personale.  Da segnalare (25’) il gol in fuorigioco, annullato a Kean. Che al 45′ si trova la porta del 4-0 sbarrata da Diawara.

VILLAREAL-ATALANTA 2-2. Bergamaschi alla terza partecipazione Champions di fila, spagnoli detentori dell’Europa League, che ritornano su questi palcoscenici dopo 10 anni d’assenza. Grande partenza per i ragazzi di Gasperini, in vantaggio con Freuler al 6’, con un destro secco che bacia il palo ed entra in rete dopo l’assist di Zapata. Un minuto dopo destro violento da fuori di Gosens, Rulli si distende ed evita lo 0-2. Col passare dei minuti i padroni di casa aumentano la pressione e al (39’) favorito da un rimpallo, pareggia Trigueros. Due minuti dopo Musso è strepitoso nell’evitare il 2-1, sulla botta di Moreno. Fatica abbastanza l’Atalanta nel finale di tempo, dopo un grande inizio e fasi di dominio.

Al 2’ della ripresa Rulli dice no a Malinovskyi che col mancino lo obbliga a volare e mettere la sfera in angolo. Zapata, sugli sviluppi di un corner (8’), bacia la parte superiore della traversa. Che brivido al 22’, quando Moreno si trova a tu per tu con Musso, ma fortunatamente sceglie un difficile pallonetto al volo colpendo e sbaglia. Villareal purtroppo sul 2-1 al 28’. Freuler (pressato da Parejo) perde palla, quindi Moreno serve Danjuma che batte il portiere con un destro al volo. Bella reazione atalantina, che segna il 2-2 con Gosens (38′)  che in posizione regolare fa secco il portiere di casa. Villareal in dieci. doppia ammonizione rimediata in pochi minuti da Coquelin.  Fantastico intervento di Musso (48′)  che, toglie il pallone destinato in rete colpito di testa da Moreno, e sigilla il 2-2.

INTER E MILAN. Domani tocca invece alle due milanesi qualificate. La squadra di Simone Inzaghi, campione d’Italia attende a San Siro (diretta esclusiva per gli abbonati a Prime Video) alle 21 il Real Madrid, mentre i rossoneri di Pioli saranno di scena alla stessa ora (live su Sky Sport e Mediaset Infinity + sempre per chi è abbonato) sul campo del Liverpool.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo è più adatto per questo nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Sarebbe ideale il 4/3/1/2 trequartista Joao è due punte Pavoletti è Keita, Joao deve fare il collante fra il centrocampo e le punte"

(SONDAGGIO) Il Cagliari a Mazzarri, è l’uomo giusto?

Ultimo commento: "Prendere Mazzarri per me è stata una cavolata pazzesca. Spero di sbagliarmi. ..."

Modulo: per i lettori di CalcioCasteddu il 3-4-2-1 è la soluzione migliore

Ultimo commento: "Basta con la difesa a 3 non ci siamo. Non ci siamo bbbbbbaaaaaasssstttaaaaa. 4 4 2. Stoooop"

(SONDAGGIO) Serie A alle porte, dove può arrivare il Cagliari?

Ultimo commento: "Di Dio c'è solo l'onnipotente signore creatore del cielo è della terra dunque imbecille quando tiri fuori il fiato per bestemmiare stai molto..."
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Xche ci mettete in difficolta 2 canpioni in canpo e fuori. Forza Casteddu.mia Madre Cagleritana .Pandori Amelia.e mio Figlio direttore Sportivo..."

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Ultimo commento: "RIVA, ROMBO DI TUONO, è un mito ineguagliabile nella storia del calcio!"

Altro da News