cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Correva l’anno 1993 – Mazzone alla Roma, Radice in Sardegna ma…

L’allenatore romano corona il suo sogno. Cellino chiama l’ex tecnico del Torino salvo poi esonerarlo dopo la prima giornata di campionato

Durante l’estate del 1993 Carletto Mazzone corona un sogno che custodiva gelosamente nel suo cassetto. Il tecnico romano, infatti, approda in giallorosso e finalmente – dopo aver conquistato la qualificazione in Coppa Uefa con il Cagliari – può allenare la squadra per cui fa il tifo.

ARRIVA RADICE MA… Il presidente del club sardo, Massimo Cellino, decide di puntare sull’ex allenatore del Torino, Gigi Radice. Ma qualcosa va storto così, dopo appena una giornata di campionato, Radice viene sollevato dall’incarico appannaggio di Bruno Giorgi. Dice addio anche il ds Carmine Longo che viene sostituito con Sandro Vitali.

LA COPPA UEFA. Giorgi affronta la Coppa Uefa senza pezzi da novanta come Francescoli, Ielpo e Cappioli anche se arrivano in Sardegna Allegri, Fiori, Dely Valdes e Marcolin. Nella manifestazione continentale il Cagliari si mette in mostra contro squadre come Dinamo Bucarest e Juventus. I sardi si arrendono solo all’Inter in semifinale. In campionato, invece, la formazione isolana conquista un magro 12esimo posto.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Gianluca Gaudenzi, centrocampista del Cagliari tra il 1991 e il 1993, compie oggi 56 anni:...

Allegri

Un ricordo relativo alla partita di domani lontano circa ventisette anni. Oggi uno dei tecnici...

Ben ventinove anni fa il Cagliari costruì la sua seconda consecutiva proprio battendo la squadra...

Dal Network

Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...
Padroni di casa vanno in vantaggio con Politano. Meret para un rigore a Soulè, poi...

Altre notizie

Calcio Casteddu