Resta in contatto

Rubriche

Articolo del Tifoso: il Cagliari è pronto per il campionato anche se la difesa va forse rivista

Buone le indicazioni avute domenica nel 2-1 ottenuto in Coppa Italia alla Sardegna Arena contro il Chievo Verona. Ma ora serve la riprova in campionato

La partita di coppa contro il Chievo, giocata ad una settimana esatta dall ‘inizio del campionato del Cagliari, fissato per stasera alle 20.45 alla Sardegna Arena contro il Brescia, è stato un test importante per capire e valutare meglio sia la condizione atletica dopo la fase di preparazione estiva, sia i contenuti tecnici della squadra che Maran avrà a disposizione nel campionato ormai alle porte. In Italia, è risaputo ,ci sono sessanta milioni di tecnici e pseudo addetti ai lavori (io sono uno di questi), il tutto spesso motivato da una passione incondizionata nei confronti della propria squadra del cuore, che spesso annebbia una imparziale capacità di critica. La partita di ieri notte ha evidenziato però a mio parere delle criticità estremamente pericolose che cercherò di elencare in questo mio articolo.

Prima fra tutte il ruolo del portiere. Bisogna capire esattamente, prima della fine del mercato (fissato per le ore 20 del 2 settembre, quali saranno i tempi di recupero di Cragno, che saranno certi dopo il consulto in programma domani.  Ove questi tempi, dovessero superare il mese e mezzo a mio parere bisognerebbe in assoluto intervenire, acquistando o prendendo in prestito, un portiere di sicura affidabilità. Rafael domenica scorsa ha commesso un grave errore grave, che capitare a chiunque. Ma cosa accadrebbe se si dovesse infortunare? Potremmo contare solo su Aresti?

Il secondo punto della mia analisi potrà apparire impopolare, ma penso che dopo gli sforzi economici sostenuti dal Presidente Giulini per rinforzare la nostra squadra, sarebbe un peccato vanificare il tutto ostinandosi a puntare su dei centrali di difesa oggettivamente non all’altezza del resto della squadra, giocatori indubbiamente seri, professionali e attaccati alla maglia ma che stanno dimostrando di essere l’anello debole. Essendo come immagino non illimitate le risorse economiche del Presidente Giulini, a mio parere viste anche le prestazioni più che confortanti di Joao Pedro in questo pre campionato occorrerebbe piuttosto che prendere una seconda punta, vuoi a titolo definitivo, vuoi in prestito, concentrare gli ultimi sforzi sull’ acquisto di un forte centrale difensivo.

Vorrei chiudere con un inciso riguardante l’arbitro Giua. Da sardo è sempre un orgoglio, quando uno di noi riesce ad evidenziare in qualsiasi ambito professionale pregi e qualità a livello nazionale. Però e non è la prima volta, l’arbitro Giua non tanto per l’evidente cartellino rosso nei confronti di Rafael, ma per l’ atteggiamento del tutto negativo quasi punitivo mostrato nei confronti del Cagliari durante tutta la partita di domenica in Coppa Italia con il Chievo Verona, fa venire il dubbio che da sardo pur di dimostrare imparzialità per proseguire una esaltante carriera, nel dubbio fischierà sempre contro il Cagliari. Presidente…prevenire è meglio di curare…

Forza Cagliari

Emiliano Zirone

 

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Joao Pedro deve restare

Ultimo commento: "IN TURCHIA RESTERÀ FERMO UN MESE PER STIRAMENTO, GRANDE FORTUNA DEL CAGLIARI PER LA SUA FUORIUSCITA."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Rubriche