Resta in contatto

Rubriche

Articolo del Tifoso: il Cagliari è pronto per il campionato anche se la difesa fa forse rivista

Buone le indicazioni avute domenica nel 2-1 ottenuto in Coppa Italia alla Sardegna Arena contro il Chievo Verona. Ma ora serve la riprova in campionato

La partita di coppa contro il Chievo, giocata ad una settimana esatta dall ‘inizio del campionato del Cagliari, fissato per stasera alle 20.45 alla Sardegna Arena contro il Brescia, è stato un test importante per capire e valutare meglio sia la condizione atletica dopo la fase di preparazione estiva, sia i contenuti tecnici della squadra che Maran avrà a disposizione nel campionato ormai alle porte. In Italia, è risaputo ,ci sono sessanta milioni di tecnici e pseudo addetti ai lavori (io sono uno di questi), il tutto spesso motivato da una passione incondizionata nei confronti della propria squadra del cuore, che spesso annebbia una imparziale capacità di critica. La partita di ieri notte ha evidenziato però a mio parere delle criticità estremamente pericolose che cercherò di elencare in questo mio articolo.

Prima fra tutte il ruolo del portiere. Bisogna capire esattamente, prima della fine del mercato (fissato per le ore 20 del 2 settembre, quali saranno i tempi di recupero di Cragno, che saranno certi dopo il consulto in programma domani.  Ove questi tempi, dovessero superare il mese e mezzo a mio parere bisognerebbe in assoluto intervenire, acquistando o prendendo in prestito, un portiere di sicura affidabilità. Rafael domenica scorsa ha commesso un grave errore grave, che capitare a chiunque. Ma cosa accadrebbe se si dovesse infortunare? Potremmo contare solo su Aresti?

Il secondo punto della mia analisi potrà apparire impopolare, ma penso che dopo gli sforzi economici sostenuti dal Presidente Giulini per rinforzare la nostra squadra, sarebbe un peccato vanificare il tutto ostinandosi a puntare su dei centrali di difesa oggettivamente non all’altezza del resto della squadra, giocatori indubbiamente seri, professionali e attaccati alla maglia ma che stanno dimostrando di essere l’anello debole. Essendo come immagino non illimitate le risorse economiche del Presidente Giulini, a mio parere viste anche le prestazioni più che confortanti di Joao Pedro in questo pre campionato occorrerebbe piuttosto che prendere una seconda punta, vuoi a titolo definitivo, vuoi in prestito, concentrare gli ultimi sforzi sull’ acquisto di un forte centrale difensivo.

Vorrei chiudere con un inciso riguardante l’arbitro Giua. Da sardo è sempre un orgoglio, quando uno di noi riesce ad evidenziare in qualsiasi ambito professionale pregi e qualità a livello nazionale. Però e non è la prima volta, l’arbitro Giua non tanto per l’evidente cartellino rosso nei confronti di Rafael, ma per l’ atteggiamento del tutto negativo quasi punitivo mostrato nei confronti del Cagliari durante tutta la partita di domenica in Coppa Italia con il Chievo Verona, fa venire il dubbio che da sardo pur di dimostrare imparzialità per proseguire una esaltante carriera, nel dubbio fischierà sempre contro il Cagliari. Presidente…prevenire è meglio di curare…

Forza Cagliari

Emiliano Zirone

 

16 Commenti

16
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Nicola Concu
Ospite
Nicola Concu

Giua..arbitro di basso livello..
Dispiace..perché Sardo..ma non è all’altezza..
Urge rinforzare la difesa..per non vanificare l’ottima qualità del centrocampo..
Ieri si sono presentate purtroppo vecchie lacune sia in difesa che in attacco…
Quando sbagli troppo poi ..vieni puntualmente punito..

LUCIANO Piroddi
Ospite
LUCIANO Piroddi

Dopo la brutta batosta con la matricola Brescia, che si deve dire? Serve un portiere degno di questo nome, un centrale difensivo di peso( Ceppitelli che rinvia sempre alla viva il parroco e Klavan,sono da serie B);se manca Rog chi fa il Play? Abbondiamo di centrocampisti,in avanti chi la butta dentro se manca Pavoletti? Presidente, urgono rinforzi e una lavata di capo al mister che continua a ignorare Oliva lì in mezzo e ad insistere col greco che non ne azzecca una…Visto Bisolino e Tonali?

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Via Maran

Casteddariu
Ospite
Casteddariu

Mamma mia… scrive proprio chiunque…

Zio Dino
Ospite
Zio Dino

Si per quanto riguarda l’arbitraggio sono parole sacre

Per quanto riguarda l’arbitro sono parole ancora più sacre chissà perché noi Sardi siamo fatti in questo modo. Comunque vedremo poiché ogni partita fa storia a sé anche se penso che oggi non sia una prova da temere credo che la scuadra giocherà agilmente con qualche difficoltà

di ambientazione all’inizio dell’incontro quindi oggi auguri scuadra del mio cuore.

PaoloS
Ospite
PaoloS

Un saluto a Emiliano che non vedo dai tempi del Lido degli indimenticabili anni ’80.

Giorgio
Ospite
Giorgio

Io penso che un centrale lo abbiamo già in casa e si chiama Romagna,troppo sottovalutato. Il fatto è che Maran non lo vede proprio e quando un allenatore non ti vede puoi essere anche fortissimo che per lui sarà sempre scarso. Per quanto riguarda la seconda punta ci vuole eccome. Joao Pedro purtroppo non è costante e spesso e volentieri durante il campionato si perde nei suoi meandri. So per certo comunque che Giulini ha un colpo in canna che ci farà tutti felici. .Forza Cagliari sempre.

Giangi61
Ospite
Giangi61

Che ne sappiamo da Sardo l’arbitro potrebbe anche essere tifoso di altre squadre come della Torres…

solorossoblu
Ospite
solorossoblu

più impellente prendere un bravo centrale di difesa che una seconda punta

Enrico
Ospite
Enrico

Difesa punto debole della squadra, va’rinforzata sui centrali, Klavan lento e Ceppitelli sopravvalutato

Zio Fab
Ospite
Zio Fab

L’ho sempre sostenuto..

Zio Fab
Ospite
Zio Fab

I numeri parlano chiaro,basta vedere i gol subiti negli ultimi anni

Eugenio
Ospite
Eugenio

In conclusione voglio dire che sarebbe molto meglio che il designatore arbitrale non affidasse a Giua nessun incarico in partite del Cagliari….a scanso di equivoci! Non voglio pensare minimamente che sia un Sardo contro……! Sarebbe davvero triste la cosa

Antonio leone
Ospite
Antonio leone

Hai ragione la difesa è il punto debole infatti Nainggolan gioca davanti alla difesa per questo motivo ..io penso che alla fine arrivi un centrale esperto e anche una seconda punta !queste sono le priorità del Cagliari!

Eugenio
Ospite
Eugenio

D’accordo sui contenuti e sul pensiero di Emiliano Zirone circa la situazione iniziale del Cagliari 19/20,soprattutto per quanto concerne il centrale di difesa ed il portiere. Uscendo dai contenuti prettamente tecnici concordo con quanto detto sull’ arbitro Giua e rinnovo il mio pensiero molto negativo sul soggetto, il quale, ogni volta che ha a che fare con partite del Cagliari quale arbitro,addetto al VAR, 4′ uomo o altro, finisce sempre per danneggiarci inesorabilmente.

CASTEDDAIU
Ospite
CASTEDDAIU

Gentile redazione di calciocasteddu, vorrei segnalarvi un errore nel titolo dell’articolo. Riguardo l’arbitro Giua probabilmente sarà così, però gli stessi problemi nemmeno sfiorano l’arbitro Massa di Imperia quando arbitra Sampdoria-Cagliari o Genoa -Cagliari, idem dicasi per arbitri di Schio o Bassano del Grappa quando hanno arbitrato squadre Venete contro il nostro Casteddu.

Advertisement
zola

Gianfranco Zola

Ultimo commento: "Sono d'accordo per Gigi Riva,per Zola,ma non dimentichiamoci dei vari Conti,Scopigno e la squadra del 69/70 e tanti altri che ci hanno fatto sognare."

Daniele Conti

Ultimo commento: "Incrocio"

Enzo Francescoli

Ultimo commento: "Più che d'adattamento al campionato italiano, si trattava di microfrattura al perone(se non ricordo male)che lo perseguitò per gran parte del..."

David Suazo

Ultimo commento: "Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol"

Enrico Albertosi

Ultimo commento: "È stato il primo portiere a non usare il completo nero, usava la maglia rossa o blu...mitico"
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche