Resta in contatto

News

Cragno: “La scorsa stagione ci ha fatto crescere. Nazionale? Un sogno”

Portiere titolare rossoblù e uno dei pochi rossoblù del tutto positivi nella stagione scorsa. Alessio Cragno da Pejo parla ai microfoni della società e punta a ripartire con maggiore maturità.

NUOVA STAGIONE. Il portiere rossoblù Alessio Cragno fissa gli obiettivi per la prossima stagione: “Spero che sia una stagione positiva per tutta la squadra. Dobbiamo mettere in campo gli insegnamenti del mister e impegnarci al massimo. Poi speriamo di ottenere dei risultati e toglierci qualche soddisfazione. La stagione scorsa ci ha reso più maturi. Quando vai ad affrontare sfide così delicate cresci tanto in termini di esperienza. È servita, ma speriamo di non doverla ripetere.

PARATE.Quelle più importanti della scorsa stagione? Quella a Ferrara con la Spal (tiro di Viviani deviato, ndr) e il rigore parato a Perotti (primo tiro dal dischetto fallito in carriera per l’argentino, ndr). I rigori? Bisogna studiare il rigorista, conoscere da che parte tira di solito. Ma c’è anche tanta fortuna che non dipende dal portiere“.

NAZIONALE.Io in azzurro? È un sogno. L’importante è far bene qui col Cagliari, perché so che un’eventuale convocazione presuppone un buon lavoro con il club rossoblù. Mondiali? Mi è piaciuto Pickford, dell’Inghilterra. È stata una sorpresa“.

LEGAME ROSSOBLÙ. Quarta stagione in rossoblù e fidanzata sarda: “Ho anche comprato casa a Cagliari. Sono contento del rapporto che ho coi tifosi. È bello sentire attestati di stima“, aggiunge Cragno, che chiude con il tradizionale “Forza Casteddu!“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News