cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

L’Inter forte su Barella. Spalletti: “È un buon calciatore”

Il centrocampista del Cagliari Nicolò Barella è oggetto dell’interesse dell’Inter che ieri ha sondato lui e Nainggolan. Su Barella anche Napoli, Roma e sirene dall’estero.

LA PROFEZIA DI CARLI. Si preannuncia un’estate tormentata per Nicolò Barella. Solo mercoledì il ds rossoblù Carli aveva provato a rassicurare i tifosi: “Io lo terrei. Barella è un giocatore di grandissimo livello e ha ancora grandi margini di miglioramento, soprattutto tatticamente. Vorrei che diventasse un giocatore importante del Cagliari“. Poi però ecco il realismo a fare da padrone: “Non posso però promettere nulla: se arriva una squadra importante con una cifra importante, dipende molto dal ragazzo. Noi vorremmo rimanesse…”.

PRESSING DELL’INTER. Ed ecco che l’offerta importante potrebbe presto arrivare da Milano, sponda nerazzurra. Secondo la Gazzetta dello Sport, infatti, l’Inter sarebbe forte su Barella. L’ex allievo del Gigi Riva sarebbe il primo obiettivo per rinforzare il centrocampo, insieme proprio a un ex rossoblù, uno che tanto gli somiglia in campo e che per questo è uno dei suoi idoli e amici: Radja Nainggolan. Ieri l’incontro del responsabile dell’area tecnica nerazzurra con Alessandro Beltrami, agente sia del centrocampista del Cagliari che di quello della Roma. Una chiacchierata senza impegno, strategica, con l’Inter che sul mercato si è già mossa con largo anticipo (De Vrij, Asamoah, Lautaro Martinez che è arrivato ieri). Ora per la società nerazzurroa è necessario trovare 40 milioni entro fine giugno per rientrare negli standard Uefa. Poi sarà vero mercato.

PIACE A SPALLETTI. Già l’estate scorsa Nainggolan era in cima alla lista dei desideri di Spalletti. Ora l’Inter ci riprova, ma insieme al belga ha messo nel mirino anche Barella, che ha l’apprezzamento dell’allenatore, come confermato ieri proprio dal tecnico nerazzurro in conferenza stampa: “Barella è un buon giocatore, Nainggolan“. Un attestato di stima che ben si concilia con le offensive già stoccate dal club meneghino durante tutta la stagione: come contropartite al Cagliari potrebbero andare giovani di belle speranze come Pinamonti e Emmers. Ma Giulini non accetta soluzioni low cost e non si muove dai 40 milioni. Chi vivrà vedrà, con la Roma e il Napoli alla finestra, insieme alla pista che conduce fuori dai confini italiani (Valencia, Chelsea, Liverpool e Lione).

Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Grande gara della squadra di Ranieri raggiunta dopo un doppio vantaggio per una punizione di...
Un caro saluto a tutti i lettori rossoblù! Iniziamo, come di consueto, dalle prime pagine...
Il grande ex di turno, Massimiliano Allegri, analizza in sala stampa il pareggio colto questa...

Dal Network

Il tecnico, prossimo avversario, è profilo gradito per la nuova stagione. Intanto il club...
La Roma ha spiegato le motivazioni per le quali bisognerebbe spostare il recupero della sfida...

Altre notizie

Calcio Casteddu