cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

2001, la scomparsa di Vanni Sanna: un totem del calcio sardo

Il 6 luglio 2001 moriva Giovanni Sanna, per tutti Vanni, grande personaggio del calcio sardo. Giocatore del Cagliari anni ’50 e apprezzato allenatore

CAGLIARI. Nato ad Alghero il 23 giugno 1931, Giovanni “Vanni” Sanna si mette in mostra con la squadra della sua città all’alba degli anni Cinquanta. Lo acquista la Torres, dove si segnala come buon attaccante prima di diventare centrocampista. Il Cagliari decide di acquistarlo nel 1953. Sei stagioni, condite da 91 presenze e 12 segnature. Prosegue la carriera sempre in B per due anni a Novara, dove resta in terza serie per ulteriori tre stagioni fino al ritiro.

DA GIOCATORE AD ALLENATORE. La parabola di tecnico Vanni Sanna inizia nello stesso identico modo di quella da calciatore: prima ad Alghero e poi alla TorresSanna si sarebbe rivelato nei decenni seguenti quasi un’istituzione del club sassarese, guidandolo dalla panchina per quattro differenti periodi. Con la Torres vince la Serie D nel 1980-81 e la Coppa Italia Dilettanti 1991-92 (fase Interregionale). Negli anni Ottanta aveva anche guidato Nuorese e Tempio. Il 22 agosto 2001, un mese e mezzo dopo la sua scomparsa avvenuta il 6 luglio, lo stadio comunale di Sassari viene intitolato a suo nome. Fu proprio Vanni Sanna a suggerire all’allora presidente della Torres Rubattu un certo Gianfranco Zola, pronosticandone l’arrivo in Nazionale. Intuizione azzeccata e lungimirante.

Subscribe
Notificami
guest

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Un'impresa sportiva, ma non solo: lo Scudetto rossoblù proposto ai lettori dal punto di vista...
Dopo il vantaggio nerazzurro a inizio gara firmato da Joao Mario, nella ripresa arrivarono prima...
Recuperiamo, da un 10 aprile del passato, la prodezza isolata di Han Kwang-Song con la...

Dal Network

Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...
Padroni di casa vanno in vantaggio con Politano. Meret para un rigore a Soulè, poi...

Altre notizie

Calcio Casteddu