Resta in contatto

Approfondimenti

Il Cagliari di Ballardini è l’esempio da seguire

Nel 2007/2008 i rossoblù chiusero il girone d’andata a quota dieci punti ma poi si salvarono a seguito di una cavalcata

Dieci punti in diciannove partite di campionato. Cosa significa? Girone d’andata chiuso con appena una vittoria, sette pareggi e ben undici sconfitte. É questo lo score del Cagliari di Walter Mazzarri che, di questo passo, non potrà che rovinare in fretta verso la Serie B. Serve una scossa al più presto. Magari facendosi ispirare da quel Cagliari di Davide Ballardini che, nel gennaio 2008, versava nella stessa situazione che oggi attanaglia i rossoblù.

CAVALCATA. Serve una cavalcata. Quella cavalcata, per esempio, che portò Jeda e soci ad ottenere una salvezza clamorosa nella stagione 2007/2008. Il 20 gennaio 2008 il Cagliari chiuse il girone d’andata con l’ennesima sconfitta. Il 2-0 subito al Granillo contro la Reggina fu la tredicesima sconfitta in campionato per i rossoblù. Solo una scintilla avrebbe permesso al Cagliari di sbloccarsi mentalmente. E questa scintilla scoccò proprio la settimana dopo in occasione del match casalingo contro il Napoli. Gli ospiti conducevano l’incontro ma nell’extratime (al 93′ e al 95′) prima Matri, poi Conti regalarono il successo agli isolani. Fu l’inizio della remuntada che portò gli isolani a racimolare ben trentadue punti in diciannove partite e a salvarsi, addirittura, con una giornata d’anticipo. Walter Mazzarri, che in passato si rese protagonista di una cavalcata pazzesca quando da allenatore della Reggina salvò la squadra dopo una iniziale penalizzazione di 15 punti, prenderà spunto proprio da chi, come Ballardini, a Cagliari ha già fatto l’impresa.

118 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
118 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Non credo possa essere Agostini il nuovo ct. Non mi sembra all'altezza."

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "A me piacerebbe Zanetti e in d.s. in gamba e Giuliani che li facesse lavorare in pace"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti