Resta in contatto

News

Godin: “Tabarez in bilico? Ho le mie opinioni ma non decido io…”

Il difensiore del Cagliari e della nazionale uruguayana che rischia di non essere al prossimo mndiale in programma in Qatar tra 12 mesi, si è espresso così sul CT

La nazionale dell’Uruguay si gioca tanto nelle prossime due gare di qualificazione al mondiale 2022. In Qatar, tra 12 mesi la Celeste non è sicura di esserci. Dopo gli ultimi risultati è quinta con il fiato sul collo del Cile. Al momento c’è il play-off a tenere accese le speranze. Contro Argentina venerdì e poi in Bolivia, il 12 novembre, occorre fare più punti possibili. In bilico c’è anche la posizione del CT Oscar Tabarez. L’ex allenatore del Cagliari guida la nazionale da tre lustri. Quando arrivò Tabarez convocò Diego Godin, che ha parlato della situazione all’arrivo in Uruguay.

IL PENSIERO DI GODIN. “In quanto capitano sono stato in contatto con i miei compagni di squadra e con lo staff tecnico. Era una situazione che ci preoccupava e che nessuno ha mancato di seguire con attenzione. Come capitano ho parlato con tutte le parti, ma nessuno mi ha chiesto niente, ho la mia opinione. Diego Godín non deciderà chi sarà l’allenatore della squadra uruguaiana, o del Cagliari, o dell’Atlético de Madrid. Avrà sempre il mio sostegno personale, perché stiamo insieme da 15 anni, è incondizionato e continuerà fino a quando non continuerà a essere il ct”.

5 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
5 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News