Resta in contatto

News

Caso Lazio, D’Onofrio: “I risultati della perizia non sono ancora pronti”

Il procuratore di Avellino smentisce la notizia dell’Ansa riguardante la negatività di Immobile e Leiva e alla stessa agenzia di stampa spiega i fatti

SMENTITA. “Non ci sono ancora i risultati del lavoro che sta svolgendo il consulente da noi nominato. I risultati si sapranno solo al deposito della relazione del consulente tecnico della Procura”. Questo quanto dichiarato dal procuratore di Avellino Vincenzo D’Onofrio all’Ansa sulla vicenda dei tamponi dei giocatori della Lazio. Nelle scorse ore era trapelata la notizia che Immobile e Leiva fossero risultati negativi alla riprocessazione dei test, mentre Strakosha ancora positivo, ma l’indiscrezione è risultata essere priva di fondamento. “Non ci sono ancora i nomi, ma solo dei codici a barre; bisognerà vedere nel prosieguo se il tale codice corrisponde ad un determinato calciatore. Al momento, posso solo dire che i dati diffusi non corrispondono ai dati processuali ancora da acquisire”. Sono 95 i tamponi che la Procura ha chiesto di riprocessare all’ospedale Moscati di Avellino nell’ambito dell’inchiesta che coinvolge il club di Lotito.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News