Resta in contatto

News

Trapattoni, l’ex tecnico rossoblù omaggia Pelè: “Auguri amico mio”

Lo storico allenatore che da calciatore divenne famoso per la marcatura su O’Rey nella sfida tra Italia e Brasile del ’63 fa gli auguri al mito verdeoro

OMAGGIO. Un duello epico che a distanza di oltre mezzo secolo ancora accende i ricordi degli appassionati. La marcatura a uomo di Giovanni Trapattoni su Pelè è un pezzo di storia del calcio mondiale. Il 12 maggio 1963 il Trap si ritrovò in campo a sfidare nientemeno che la leggenda brasiliana e con grande sorpresa di tutti lo annullò, consentendo all’Italia di vincere per 3-0. A onor del vero Pelè giocò solo 26 minuti in quella gara e anni dopo disse di essere sceso in campo solo per doveri di contratto, ma di aver avuto grossi problemi di stomaco. Il confronto rimase però storico e la leggenda dei rocciosi difensori italiani si è sempre nutrita di questo episodio. Oggi Trapattoni, attraverso i social, omaggia con un videomessaggio il suo avversario più noto nel giorno dell’ottantesimo compleanno del numero 10 per antonomasia. “Amico mio Pelè, tantissimi auguri per i tuoi ottant’anni. Un grande abbraccio” ha detto l’ex tecnico rossoblù.

3 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News