Resta in contatto

Esclusive

Dalpez: “Peccato l’assenza del Cagliari per il ritiro, qui è di casa. Non ci saranno altri club”

Il sindaco di Pejo racconta ai microfoni di CalcioCasteddu il dispiacere suo e quello dei cittadini per l’assenza dei rossoblù. “La loro presenza era diventato un punto di riferimento”

“Speriamo continui la partnership col Cagliari (LEGGI QUI) ci aveva detto in esclusiva il sindaco di Pejo Angelo Dalpez, il 29 luglio dello scorso anno. Ed invece il prossimo ritiro del Cagliari, ufficiosamente al via con i test fisici al Centro sportivo di Asseminello, non prevede dopo 4 anni la tappa in Val di Sole. Il dispiacere del primo cittadino, in scadenza di mandato, è grande, anche se, ci tiene a sottolineare “Il rapporto di amicizia con il presidente Tommaso Giulini e il dg Mario Passetti è forte e mi auguro, come tutti gli anni, che passino il periodo di settimana bianca di vacanza con le loro famiglie”

TRADIZIONE INTERROTTA. “Avrei tenuto tantissimo alla presenza del gruppo. Sapendo che non sarebbero venuti – ci confida Dalpez –  ci sono state altre squadre, in particolare l’Entella che si sono proposte, ma ci siamo detti che o il Cagliari o nessun altro club. Comunque spero ancora in un ripensamento per essere qui anche solo una settimana, ma non credo che questo purtroppo accada. Il Cagliari in ritiro da noi era ormai diventato un punto di riferimento, anche perché tanti sardi che vivono qui nel nord Italia programmavano le vacanze anche per vedere nascere la nuova squadra. Il rapporto per quest’anno è solo interrotto e mi auguro vivamente che, anche la prossima amministrazione, abbia la stessa sensibilità verso il Casteddu”.   

POPOLAZIONE AFFEZIONATA. “Abbiamo fatto dei lavori, risistemando il campo, ma ripeto se non viene il Cagliari, non farà il ritiro un altro club. Lo facciamo soprattutto per non creare un precedente che possa portare a delle incomprensioni che non hanno senso. Il presidente Giulini lo sa bene che il suo club qui è di casa. La nostra gente è affezionata al Cagliari e lo segue abbastanza anche quando gioca in campionato. Questo è molto bello.  Proprio l’altro giorno in un bar sentivo quanto dispiacere ci sia tra i cittadini per la mancata presenza della squadra sarda”.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Lui merita la conferma perché ha le palle rosso blu ❤️💙ha sposato quei colori ama la Sardegna e merita, guardare la primavera"

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive