Resta in contatto

News

Serie A: la FIGC ha inviato il protocollo a Spadafora. Martedì altra Assemblea Lega Calcio

Atteso per domani il documento utile a far riprendere le partite in Italia è stato spedito al Ministro attorno alle 17,30

Altro passo in avanti verso la ripresa della Serie A. Infatti, con un giorno d’anticipo rispetto a quanto previsto, la  Figc ha consegnato il protocollo al ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora,  Il documento stilato verrà esaminato dal ministro e dal Comitato tecnico-scientifico, in attesa della riunione chiave per l’eventuale ripresa del calcio italiano fissata per giovedì 28 maggio, di fatto dopo l’incontro tra lo stesso Vincenzo Spadafora e i presidenti di FIGC Gabriele Gravina e Lega Serie A, Paolo dal Pino.

NIENTE STRAVOLGIMENTI. Cambiare il format in corsa, nonostante il Coronavirus? Assolutamente no e non è solo il presidente del Torino Urbano Cairo ad opporsi. L’editore del Gruppo RCS/La 7, sta trovando anche altri suoi colleghi dalla sua parte. La questione non è solo prettamente giuridica (che porterebbe a una serie di ricorsi da parte dei club sfavoriti) ma anche il discorso logistico non va sottovalutato minimamente, in primis per ragioni di tutela della salute. “Quindi  – ha asserito Caironon avrebbe senso disputare nemmeno play-off e play-out. Se non si può giocare, non si può giocare e basta”

DIRITTI TV. A tal proposito Sky Italia, Perform (che in Italia è presente con il marchio Dazn) e Img che gestisce i diritti della Lega Serie A per l’estero, hanno già espresso la propria opposizione al pagamento della sesta rata. Con tutto quanto accaduto pretenderebbero uno sconto adeguato al formato ridotto del torneo. A partire da domani previsti vari incontri in programma.

GLI APPUNTAMENTI. Giovedì il ministro per lo Sport Vincenzo Spadafora (durante l’incontro con i vertici del calcio) al 95% indicherà una data ufficiale per la ripresa della Serie A, indicata tra il 13 e 20 giugno. Martedì invece Assemblea tra i club di Serie A, che ribadiranno la loro contrarietà di base all’ipotesi play-off e play-out. Come ricorda Repubblica, si tratta del piano B della FIGC, qualora non ci fosse il tempo per completare l’intero calendario. Cosa che, ovviamente, a quasi tutte le società, non piace per nulla.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News