Resta in contatto

News

Sassuolo e Bologna si spartiscono la posta in palio: 2-2 nell’anticipo del lunch-time

Quattro gol sotto la pioggia del Mapei Stadium. La squadra di Inzaghi colpisce due volte, quella di De Zerbi costruisce di più ma non vince

Il derby emiliano dell’ora di pranzo termina con un pareggio tra Sassuolo e Bologna. 2-2 il risultato finale di una sfida che ha visto i felsinei segnare subito venire raggiunti dai padroni di casa nel primo tempo. Cosa che di fatto accade nella ripresa quando i rossoblù tornano in vantaggio e i neroverdi impattano rischiando di vincere almeno in due circostanze.

LA PARTITA. Appena due minuti di gioco e Bologna in vantaggio con Palacio, che raccoglie l’assist di Santander e infila Consigli. Il quale si salva dallo 0-2 al 4’ per il palo colpito da Santander. Da quel momento gioca meglio il Sassuolo che al 17’ pareggia con un bel destro dalla distanza di Marlon. Nella ripresa le occasioni a entrambe per andare sul 2-1 non mancano di certo. Al minuto 11 la squadra di Inzaghi si riporta in vantaggio sugli sviluppi di un corner battuto corto, con Orsolini che aggancia la sfera e serve l’accorrente Mbaye che, sul secondo palo è lesto di testa a infilare il portiere avversario.

Il Sassuolo non molla. De Zerbi chiede ai suoi di gettarsi in attacco, incurante di un possibile contropiede che potrebbe costare il 3-1. La mossa del tecnico paga. Infatti al 39’, su una delle incursioni in area clamorosa ingenuità di Calabresi che interviene in netto ritardo su Sensi, causando il rigore che Boateng non  fallisce. Sul 2-2 assedio dei padroni di casa alla ricerca del gol-partita che però non arriva, nonostante la traversa colpita da Bouarabia (complice una deviazione di Mbaye) al 45’, mentre tre minuti dopo Helander è bravo a disturbare la conclusione di Matri che termina di poco sopra la traversa, graziando il Bologna.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "ha solo seguito gli ordini del presidente: RETROCEDERE"

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News