Resta in contatto

News

Anticipi Serie A. Venezia e Sassuolo sconfitte: Lazio e Bologna chiudono il 2021 con altri tre punti in cassaforte

Gli uomini di Sarri passano 3-1 al Penzo sui lagunari, mentre quelli di Mihajlovic superano 3-0 a domicilio i neroverdi

Con le gare delle 18,30 il programma della diciannovesima giornata, che si concluderà con le gare in programma alle 20.45, è giunto a metà percorso. Le nostre sintesi:

VENEZIA-LAZIO 1-3. Neanche 3’ e biancocelesti in rete con Pedro (settimo gol in campionato) che supera Romero grazie ad una battuta col mancino sul primo palo, dopo aver mandato fuori causa Ceccaroni. Alla mezz’ora il pareggio di Forte che, agganciato il pallone dal cross di Aramu, in torsione supera Strakosha. Che al 36’ deve intervenire su un velenoso pallone vagante in area, per evitare guai seri. Due minuti dopo Pedro, servito da Zaccagni, vicino al raddoppio.

In avvio della ripresa Acerbi (3’) segna in modo fortuito con la spalla, sugli sviluppi di corner battuto da Cataldi e riporta avanti i suoi al Penzo. Aramu ci prova senza fortuna al 19’, mentre in pieno recupero (46’) Mazzocchi sfiora il 2-2. Il Venezia chiude in dieci per l’espulsione di Tessmann, per un bruttissimo fallo col piede a martello ai danni di Luis Alberto. Che al 94’ batte Romero, sigillando la vittoria dopo una gran palla servita da Milinkovic-Savic.

SASSUOLO-BOLOGNA 0-3. Dopo un equilibrio iniziale, poi Scamacca (6’) sfiora il vantaggio, che non arriva per l’intervento di Skorupski non visto dall’arbitro. Un minuto dopo il portiere è ancora fondamentale su Frattesi. A segnare, 37’, sono gli ospiti con Orsolini da posizione, dopo aver ricevuto il passaggio di Hickey. Quest’ultimo decisivo nell’evitare il pareggio da parte di Berardi al 40’. 43’: Rogerio interviene all’ultimo istante sul pallone (rischiando l’autorete) calciato verso la porta da Skov Olsen destinato ad Arnautovic. Neanche un minuto dopo arriva lo 0-2, grazie ad una rete stupenda di Hickey col destro.

Che partita (4’) lo scozzese ad un passo dal raddoppio, con una sassata che Pegolo devia in modo abbastanza miracoloso in angolo. Nonostante il doppio svantaggio i neroverdi non mollano e cercano di creare problemi, come accade con la super parata di Skorupski al 24’ su Berardi pronto ad esultare. Al 45’ Pegolo evita lo 0-3 parando la conclusione di Barrow. Un minuto dopo anche Vignato sfiora il tris, che invece non sabglia al 49′ Santander. Il Bologna torna a vincere dopo 3 ko di fila.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Bisognerebbe azzerate tutta la dirigenza, e con un bravo direttore sportivo scegliere un allenatore giovane, che faccia piazza pulita dei vecchi e..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"Bonimba", uno dei più forti attaccanti rossoblu

Roberto Boninsegna

Altro da News