Resta in contatto

Approfondimenti

Uomo Cragno, fino al 94′

cragno

Protagonista della serata di ieri, nel bene e nel male, è Alessio Cragno.

Il ventitreenne portiere rossoblù, giunto alla ventisettesima presenza col Cagliari (ventidue in campionato), si è mostrato sicuro nelle occasioni da fuori concesse a Nainggolan nel primo tempo. Nella seconda metà di gara si è poi reso assoluto protagonista, prima procurando il rigore per la Roma per un contatto in uscita su Dzeko. Poi parando lo stesso calcio di rigore a Perotti: è il primo della storia a farlo. L’altro rigore fallito dall’argentino, contro l’Udinese, era terminato sul palo. In questa occasione è anche avanzato fino al primo posto in classifica per rigori parati in questa stagione (due, il primo l’aveva respinto a Matri, contro il Sassuolo).

Protagonista, questa volta esclusivamente in negativo, nel secondo momento topico della gara: l’uscita a vuoto nella punizione di Kolarov vale il gol di Fazio e il vantaggio della Roma. E costa, oltre a un punto in classifica, tanta rabbia al Cagliari.

53 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
53 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Secondo me Giulini pensa a Canzi......Puntualizzo, Giulini, non il sottoscritto....."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "Bravo, ma senza "garra"!"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."

Mazzarri, i lettori di CalcioCasteddu vogliono finire la stagione con il tecnico

Ultimo commento: "In ogni caso,ce la siamo scappati lo scorso anno, per il rotto della cuffia. La Salernitana, grazie a Nicola, provvidenziale il cambio,Colantuono è..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti