cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Festa: “Con Ranieri la vera forza era il legame del gruppo, fratelli Orrù come padri”

L’ex difensore ha parlato a La Nuova Sardegna della scalata con Ranieri e della scelta di tornare a Cagliari rinunciando ai soldi inglesi

IMPRESA. “Ero giovane, appena tornato dal prestito alla Fersulcis, e trovai quel tecnico praticamente esordiente ma preparato e che aveva un pregio: cementare il gruppo, fare in modo che quel legame fosse la vera forza della squadra. Così andammo dalla C alla B e poi ancora dalla B alla A in solidue anni”. Così Gianluca Festa ricorda la scalata con il Cagliari di Claudio Ranieri che tra l’88 e il ’90 passò dalla Serie C alla A.

“Con gente come Ielpo, Pulga, Cappioli, Firicano, DePaola e Bernardini, non potevi che sfondare – racconta ancora l’ex difensore – Su quella base proseguimmo anche in A, prima con la salvezza e poi arrivando addirittura a qualifi-carci per la Coppa Uefa”. Poi il ricordo dei fratelli Orrù: “Tonino e Ninnino furono davvero bravi. Perché riuscirono con poche risorse a evitare che il Cagliari calcio sparisse e, allo stesso tempo, centrarono un’impresa fantastica, riportare dopo tanti anni la squadra nel calcio che conta. Io li ricordo con affetto, stima e ammirazione. Devo dire che per noi, prima di tutto, erano davvero come dei padri di famiglia”.

Infine su un’altra promozione in Serie A, quella del 2003/200: “Avrei potuto avere un nuovo ricco contratto con il Portsmouth con cui avevo vinto la B inglese. Scelsi invece di guadagnare otto volte meno e di giocare nel Cagliari, come fece anche Zola. Vincemmo il campionato con una squadra fantastica,dopo un cambio di allenatore: da Ventura a Reja. Poi qualcosa si ruppe con Cellino e me ne andai. Restando però in Sardegna e vincendo ancora nelle serie inferiori, prima con la Nuorese, poi con Tavolara e Sanluri”.

Subscribe
Notificami
guest

15 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

La gara pareggiata 2-2 dai rossoblù a San Siro ha totalizzato 952.241 interessati all’evento giocatosi...
Nel week-end due scontri diretti: Udinese-Hellas Verona, sabato alle 20.30 e Sassuolo-Lecce, domenica ore 12.30 ...
Dopo l'ottimo risultato di San Siro il Cagliari ospita la Juventus all'Unipol Domus. Il tecnico...

Dal Network

Lavoro parziale con la squadra per Milik. Solo personalizzato per Szczesny ...
Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...

Altre notizie

Calcio Casteddu