Resta in contatto

News

Acquafresca: “Nella Juventus vedo tanto del Cagliari di Allegri”

L’ex attaccante del Cagliari Robert Acquafresca – 105 presenze e 32 reti con i rossoblù – ha rievocato il passato in Sardegna con Massimiliano Allegri

REMINISCENZE. “Vedo tanto del Cagliari di Massimiliano Allegri nella Juventus attuale. Il Mister mi pungolava tantissimo, affinché tirassi fuori le qualità che vedeva in me. Ho sempre pensato che se un allenatore ti punge, è perché reputa che tu possa dare tanto. Quando questo non accade, meglio iniziare a preoccuparsi. Inizialmente il mio rapporto con lui a Cagliari è stato difficile, perché io arrivavo dai Giochi di Pechino con l’Under 21 e lui aveva già altre idee“, afferma l’ex rossoblù Robert Acquafresca .

GESTIONE. “Però una delle peculiarità di Allegri è quella di comprendere in che ruolo far rendere al meglio i giocatori. Oggi esistono due tipi di allenatori: lui è un gestore e non un maestro di calcio alla Giampaolo, tanto per capirci: ma io oggi sceglierei sempre uno come Allegri, anche perché le squadre nel calcio attuale si allenano poco a causa del calendario fitto”, ha concluso il 34enne.

(Fonte: Radio Bianconera)

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Sicuramente abbiamo bisogno di un buon centrale di esperienza e anche di un terzino sx, non diamo troppa responsabilità al giovane Carboni...."

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News