Resta in contatto

News

Europa League, 2-2 del Napoli a Leicester. Conference League: 5-1 della Roma sul Cska Sofia

Gli uomini di Spalletti vanno sotto due volte ma poi ottengono un punto importante sul campo degli inglesi. Show giallorosso all’Olimpico

Dopo la Lazio, sconfitta 1-0 in casa del Galatasaray, prima stagionale anche per il Napoli in Europa League. Nella nuova Conference League, dopo i preliminari, al via il cammino anche nella fase a gironi. Le nostre sintesi sui due incontri:

 LEICESTER- NAPOLI 2-2Osimhen impegna Schmeichel al 3’, poi al 6’ Ospina salva tutto su Barnes, ma nulla può (9’) complice un’errata lettura su Iheanacho (lasciato indisturbato) che serve Ayoze Perez, il quale impatta col destro al volo e insacca. Reazione partenopea che stenta, con Malcuit al 28’, che spreca tutto. Koulibaly  mette rimedio su Daka (35’) sul brutto errore di Ospina. Sul rovesciamento opposto sfiora il pareggio Insigne. Due minuti dopo Zielinski, a pochi passi dalla porta, conclude male e Schmeichel si salva. Nulla da fare per Insigne anche al 40’ e un minuto dopo. Infine, 45’, Lozano di testa sul cross di Malcuit, si trova il pallone respinto.

Aumenta il ritmo in modo deciso l’undici di Spalletti a inizio ripresa. La differenza? Sotto porta i campani sbagliano, il Leicester no. Ma fortunatamente il 2-0 è annullato per fuorigioco di Daka al 15’. Quattro minuti dopo Barnes riceve palla al limite, avanza e si allarga poi lascia partire un perfetto diagonale che supera Ospina. Riapre il match a Osimhen che al 18’, con un doppio tocco morbido fa fuori un difensore e il portiere. Che nulla può ancora sulla rete di a Osimhen al 42′ di testa, sul grande assist di Politano. In pieno recupero, Rramhani sfiora il clamoroso 3-2. Il Leicester finisce in dieci. Espulso infatti al 48′ Ndidi.

ROMA-CSKA MOSCA 5-1. Bulgari avanti al 10’, causa distrazione difensiva, con Carey che non lascia scampo a Rui Patricio con un potente tiro. Mancano il pareggio El Shaaraw (11’ e 15’) e Shomorudov, con Busatto che si salva in corner. Il portiere deve capitolare al 25’ sul gran gol di Pellegrini: destro a giro chirurgico sull’assist di Kardsorp. Al 38’ El Shaaraw ribalta il punteggio, grazie a un destro preciso che manda la palla in rete. Giallorossi padroni di campo e meritatamente in vantaggio all’intervallo, concesso dall’arbitro dopo 3’ di recupero.

Nella seconda parte dell’incontro i capitolini addormentano il gioco e allungano ancora nel punteggio, con la doppietta di Pellegrini al 17’ che perfeziona il cross di Calafiori. Arrivano altri due gol della Roma. Al 37′ sigla Mancini sulla ribattuta sul tiro di Smalling, quindi al 39′ gioisce anche Abraham che segna senza alcuna difficoltà.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "Ci siamo dimenticati di Cerri, secondo me le darei un'altra chance, ricordiamo il bel gol di testa nel finale di partita, alcune cose buone le ha..."

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "sono anni che lo dico, uno capace a prendere morti e strapagarli, e svendere giovani ....vai in pensioneeeee!!"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News