Resta in contatto

News

Paratici sul caso Lazio: “Punire chi non rispetta il protocollo”

Il direttore sportivo della Juventus ha parlato nel pre gara ai microfoni di Dazn sul caso tamponi che ha visto coinvolti gli avversari biancocelesti

PUNIRE.Ci sono regole, normative, protocolli che ci permettono di dare regolarità al campionato. Se qualcuno non li rispetta è giusto che le autorità competenti accertino e nel caso puniscano. Il protocollo è la strada giusta da seguire“. Così il ds della Juventus, Fabio Paratici, nel pre partita della sfida contro la Lazio, squadra travolta dal caso tamponi su cui sta indagando anche la Procura della Repubblica.

SCIENZA. Sul caso si è espresso anche l’immunologo Roberto Burioni, come riportato da Corrieredellosport.it: “Molte persone infettate dal covid non hanno effettivamente sintomi, ma questo non vuole dire che siano sane. Una porzione molto grande di persone, sebbene colpite da un’infezione silente e senza sintomi, internamente stanno subendo colpi all’interno del loro corpo di cui neanche sono a conoscenza. Le conseguenze a lungo termine di quest’infezione le sapremo solo ed esclusivamente a lungo termine”.

7 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
7 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News