Resta in contatto

News

Tardelli: “Un nuovo positivo al Coronavirus sarebbe un dramma”

Il candidato alla presidenza dell’AIC: “Senza vaccino non c’è sicurezza totale. Algoritmo, play-off e classifica congelata non metteranno mai d’accordo tutti”

Ripartire, ma con prudenza e con tutte le cautele del caso perché un nuovo stop sarebbe deleterio per il mondo del calcio. È questo il pensiero di Marco Tardelli, ex calciatore e allenatore e oggi candidato alla presidenza dell’AIC: “Io sono stato fra quelli che voleva la certezza, ma non si può avere finché non troviamo il vaccino per il Covid-19. Il protocollo ha innalzato il livello di sicurezza, ma non è detto che non possa accadere qualcosa”.

PROBLEMA CONCRETO. “Se ci fosse uovo calciatore positivo sarebbe un dramma – ha detto ai microfoni Rai –  Il protocollo dice che si devono fermare solo i positivi, tenendo in quarantena la squadra. È un bel problema che verrà affrontato solo quando capiterà anche se la speranza di tutti è che non accada. L’algoritmo? Si può discutere di tutto, ma qualsiasi soluzione non sarebbe meritoria a livello calcistico“.

 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News