Resta in contatto

News

Belgio, l’ex rossoblù M’Poku non ha resistito: partita proibita in un campo di periferia

Il giocatore congolese, con passaporto belga, è stato sorpreso dalla polizia insieme ad altri calciatori mentre disputava una partita attualmente non consentita dai divieti imposti dall’emergenza sanitaria

La voglia di giocare era tanta, troppa. Così, l’ex giocatore di Cagliari e Chievo Paul-José M’Poku, (ora all’Al-Wahda), è partito in quarta e ha iniziato a giocare una gara in un campo di periferia in provincia di Liegi, con tanto di spettatori.

Con lui, anche altri giocatori, tra cui il capitano dello Standard Liegi, Mehdi Carcela Gonzales. A poco a poco si è creata al folla intorno al campo di gioco, ma di lì a poco è intervenuta la polizia locale che ha costretto tutti ad allontanarsi immediatamente perché in totale violazione delle disposizioni delle autorità del Belgio per contrastare il coronavirus. I giocatori sono stati identificati e multati.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News