cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Cagliari-Feralpisalò 1-1: rivivi la cronaca

Terza amichevole stagionale per il gruppo a disposizione di Maran durante il ritiro precampionato. Avversari i lombardi  che giocheranno in Serie C

CAGLIARI (4-3-1-2): Cragno (26′ st Aresti); Cacciatore (1′ st Pinna), Walukiewicz, Ceppitelli (1’s t Klavan), Mattiello (1′ st Pajac); Ionita  (1′ st Castro), Cigarini (1′ st Bradaric), Lykogiannis (1′ st Oliva), Joao Pedro (1 st Birsa), Ragatzu (1′ st Despodov), Pavoletti (1′ st Cerri). A disp.; Rafael, Ciocci; Pisacane,  Biancu, Romagna. All: Maran.

FERALPISALO’ (4-3-3): De Lucia (1′ st Liverani); Eleuteri (1′ st Rigamonti), Contessa, Giani, Rinaldi (1′ st Altare); Magnino, Caracciolo (1′ st Marchi), Scarsella (1′ st Mordini?; Ceccarelli (1′ st Ferretti), Legati, Pesce (1′ st Herghligiu). A disp: Spezia,  Menni, Travaglini, Lanza, Miceli, Libera,  Moraschi, Bertoli, Mauri. All.: Zenoni

RETI: 28′ st Marchi, 40′ st Cerri

17 – Dopo i 15 gol ai dilettanti della Rappresentativa Barbagia, il 10 luglio scorso nella prima fase del ritiro tenutasi ad Aritzo e i cinque rifilati mercoledì scorso al Real Vicenza, tra circa mezz’ora rossoblù di nuovo in campo al Celledizzo di Pejo per affrontare il Feralpisalò. Si sale dunque d’intensità. I lombardi infatti, giocheranno nel prossimo campionato di Serie C (in un girone diverso da quello dell’Olbia) con  ambizioni importanti. Caracciolo è il suo fiore all’occhiello della squadra allenata da Damiano Zenoni, dopo l’esonero a sorpresa di Domenico Toscano.

17,10 – Entrambe le squadre in campo per le ultime fasi di riscaldamento. Maran si affida a Cragno tra i pali, la difesa a quattro da destra a sinistra composta da Cacciatore, Walukiewicz, Ceppitelli e Mattiello, mentre accanto a Cigarini regista, Ionita agirà a destra e Lykogiannis a sinistra. Joao Pedro trequartista alle spalle della coppia d’attacco composta da Ragatzu e Pavoletti.

17,25 – Compagini al rientro negli spogliatoi e pronte a tornare in campo per il match agli ordini del direttore di gara dell’evento allo stadio Celledizzo di Pejo.

PRIMO TEMPO
17,36
– Sistemato qualche problemino specie per quanto riguarda una rete, si parte. A battere il calcio d’inizio sono i rossoblù con Pavoletti.

15′ – I carichi di lavoro di questi giorni e l’avversaria che milita in terza serie di livello superiore alle precedenti due si fanno sentire, ma la porta de lombardi resta inviolata

18′ – Ci pensa Lygogiannis a far scaldare gli spalti con tanti tifosi presenti. Il greco fa partire un bolide dalla distanza, che si stampa sulla traversa graziando l’esperto De Lucia

28’ – ancora Cagliari ad un passo dal vantaggio, che non arriva solo per la gran parata del portiere dei lombardi in tuffo sul tentativo di Ionita

43’ – nella prima vera incursione da parte della Feralpisalò arriva il palo di Caracciolo

45 – squadre al riposo a reti bianche con il Cagliari a fare ovviamente la partita

SECONDO TEMPO
18,36 – Via alla ripresa tra Cagliari e Feralpisalò. Come previsto un bel po’ di cambi da parte di Maran. dall’altra parte fa lo stesso Zenoni.

1′Cragno resta titolare tra i pali, mentre accanto a Walukiewicz ci sono Pinna, Klavan e Pajac. In mezzo al campo  Castro a destra, Bradaric regista, Oliva a sinistra. Nuovo anche il reparto avanzato: Birsa trequartista alle spalle di Despodov e Cerri

7’ – Cerca di aumentare il ritmo il Cagliari che con Despodov prova a rendersi pericoloso

8’ – stavolta ci prova senza fortuna Pajac. Il croato dato in partenza fa partire un sinistro in diagonale, che però non si insacca

15′ – Destro da dentro area di Cerri, palla di poco fuori, Cinque minuti dopo altro tentativo deviato in angolo da Rigamonti 

28′ – GOL FERALPISALO’! A passare in vantaggio sono i lombardi attesi tra qualche settimana all’esordio in Coppa Italia. Angolo di Ferretti, con pallone agganciato di testa da Marchi, il quale sigla

34′ – La reazione del Cagliari arriva con il violentissimo palo colpito da Despodov, non certo fortunato nella circostanza.

40′ – Il pareggio è nell’area. Dopo un errore Birsa serve Cerri, il quale controlla e supera Liverani, infilando il pallone sotto la traversa, per quello che è l’1-1 finale del test giocato al Cellidazzo di Pejo

19,30 – Un Cagliari sperimentale impatta 1-1 con la Feralpisalò. Maran ha provato la difesa a tre, anche se il 4-3-1-2 sarà comunque il modulo che sarà messo in campo in tutta la stagione

 

Subscribe
Notificami
guest

13 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sfida difficile per entrambe le compagini: la situazione...
La squadra di Ranieri si ritroverà questa mattina al Crai Sport Center di Assemini per...
Il tecnico rossoblù risponderà su quelli che saranno i temi della gara in programma venerdì...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu