Resta in contatto

Approfondimenti

Chi il sostituto di Ventura?

Dopo la tragica e clamorosa mancata qualificazione dell’Italia ai prossimi mondiali in Russia, è inevitabilmente cominciato il cosiddetto toto-allenatore, o toto-ct, e preferite.

Giampiero Ventura è inevitabilmente finito sul banco degli imputati, ma la sua intenzione non sembra quella di dimettersi. A questo punto il licenziamento dell’ex tecnico del Cagliari è all’orizzonte e i profili che la “piazza” offre non sono tantissimi.

 

Massimiliano Allegri: il tecnico livornese con tutta probabilità lascerà la Juventus dopo aver dominato in Italia, ma arrendendosi in Europa ad avversari ben più forti. Ama far lavorare i giovani, non si chiude nel riccio dell’integralismo sul modulo di gioco, e soprattutto è in possesso di una qualità assente in Ventura, la freddezza.

Carlo Ancelotti: dopo il clamoroso esonero dalla panchina del Bayern Monaco, ha preso un anno sabbatico per riposarsi e studiare un pò. Vincente è forse l’aggettivo più appropriato, esperienza nei campionati europei più prestigiosi e tanto raziocinio al servizio della squadra. Il problema nasce dalle sue intenzioni di voler ancora allenare squadre di club.

Luciano Spalletti: è il primo nome che i media hanno caldeggiato dopo l’esito della partita di ieri sera, ma difficilmente il tecnico toscano lascerà l’Inter dopo una sola stagione e la possibilità di portare avanti un progetto tecnico in piena autonomia. Preparatissimo a livello tattico, ma non altrettanto come “comunicatore”.

Gianni De Biasi: ha conteso il posto di ct proprio a Ventura e nelle sfide contro la sua Albania ha dato dimostrazione che le qualità le possiede. Dopo alterne fortune in Italia ha accettato la sfida di sedere sulla panchina albanese con risultati importanti, specie sotto il profilo tecnico.

Luigi Di Biagio: il ct dell’Under 21 è tra i papabili. Potrebbe essere il giusto profilo considerato  il suo grande lavoro con i giovani giocatori.  In una sola parola, ripartenza.

74 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
74 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti