cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Wieteska e Hatzidiakos, le pause per le nazionali non giovano all’ambientamento

I due neo acquisti dell'estate faticano a dare certezze e la lontananza dal CRAI Sport Center durante le soste complica tutto.

Un periodo di ambientamento era prevedibile e fisiologico, ma dopo due mesi e mezzo di Mateusz Wieteska e Pantelis Hatzidiakos si è visto poco. 5 milioni di euro la cifra sborsata per il polacco, 2 milioni quella per il greco. Investimenti forti che non possono ancora essere bollati come flop, ma che fin qui non hanno ancora iniziato a ripagare.

Nella già difficile fase di ambientamento al calcio italiano, a contribuire in negativo sono state le soste per le nazionali, arrivate sempre con puntualità a spezzare il ritmo del lavoro di Ranieri. Il mister non ci aveva pensato un attimo a mandarli in campo dopo la firma del contratto, ma dopo poche partite è arrivato l’accantonamento in favore di Goldaniga e di un ritorno alla difesa a quattro, con l’italiano agevolato proprio dal lavoro durante le pause nazionali.

Difficile rivederli entrambi contro il Monza. Il Cagliari sembra infatti aver trovato il proprio equilibrio senza di loro. Wieteska e Hatzidiakos dovranno lavorare duramente da qui a gennaio, perché se è vero che è presto per dare giudizi è anche vero che una squadra che deve salvarsi non può aspettarli ancora a lungo.

Subscribe
Notificami
guest

36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Tra le pericolanti solo il Lecce ha vinto, facendo suo lo scontro diretto sull’Empoli, mentre...
Non capita ogni volta che si gioca a San Siro che i rossoblù recrimino con...
Il 3-1 sull’Atalanta lascia ancora uno spiraglio ai rossoblù a cinque giornate dalla fine della...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...

Altre notizie

Calcio Casteddu