Resta in contatto
Sito appartenente al Network

Esclusive

ESCLUSIVA & FOTOGALLERY- Gli ex rossoblù per Tiddia: i pareri su Cagliari-Inter

In occasione della partita amichevole disputata ieri sera a Sarroch in ricordo di Mario Tiddia, diversi ex giocatori rossoblù hanno parlato in esclusiva a CalcioCasteddu a poche ore da Cagliari-Inter: i loro pareri

Giuseppe BELLINI. “Dopo il risultato della Salernitana a Empoli, il Cagliari ha solo la vittoria come risultato utile. Un pareggio servirebbe a poco perché ci condannerebbe virtualmente alla retrocessione. Con l’Inter sarà difficilissima“.

Emanuele GATTELLI. “Dura, durissima. Meno male che il pareggio contro la Salernitana ha lasciato accesa la speranza. Ma non esiste alternativa alla vittoria contro l’Inter. Bisogna mettere in campo gli attributi, per arrivare a Venezia e giocarsela fino alla fine. Incrociamo le dita!“.

Renato COPPARONI. “Una partita fondamentale, i rossoblù devono mettere in campo una grande prestazione e sperare che tutti gli incroci vadano bene. Nel calcio niente è scontato, l’importante che il Cagliari giochi aggressivo: non c’è più tempo per fare calcoli. Il gol di Altare a Salerno deve essere preso come un segnale per meritare oggi di essere rimasti in corsa. Spero che Agostini sia fortunato e rischi qualcosa in più: bisogna giocarsela“.

Vittorio PUSCEDDU. “Un ostacolo difficile, l’Inter giocherà il match al massimo nonostante le fatiche della finale di Coppa: ha una rosa ampia che può supplire a qualsiasi evenienza. Il Cagliari non dovrà lasciare nulla al caso, mettendola sulla grinta e la cattiveria agonistica. Potrebbe riuscire nell’intento: mi dispiace che si sia arrivati a questo punto“.

Roberto QUAGLIOZZI. “Anche se il Milan dovesse vincere, l’Inter farà ugualmente la sua partita: il Cagliari si tolga dalla testa che qualcuno regali dei punti. La sfortuna è giocarsi una stagione contro un avversario in corsa per lo scudetto. Soffriamo da tre anni, terribilmente: speriamo bene! Mario Tiddia è stato un padre per noi giovani ragazzi. La promozione in A, il sesto posto senza stranieri. La squadra c’era… Mario, una persona in gamba. Ci è dispiaciuto tantissimo quando scelse di andare a Pescara: aveva la possibilità di restare ma pure di allenare Sampdoria o Lazio. Invece scelse l’Abruzzo, lasciandoci amareggiati. Rammento un aneddoto: disse a me, Piras e Bellini che in caso di passaggio ai capitolini ci avrebbe voluto portare con sé“.

Gianni ROCCOTELLI. “L’arrivo di Agostini, supportato da Conti e Cossu, ha portato maggiore tranquillità. Sicuramente in precedenza esisteva qualche problema a livello di spogliatoio. Vincere contro l’Inter e poi con il Venezia appena retrocesso: non c’è altra strada“.

Giuseppe TOMASINI. “Le partite di calcio possono vedere di tutto: se avremo l’orgoglio di riuscire a salvare davvero il Cagliari, ci sarà la possibilità di sconfiggere l’Inter. La Sardegna non merita che la squadra scenda in Serie B: mi dispiace, ma per me è proprio così“.

 

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

I lettori di CalcioCasteddu si fidano di Liverani, ma servono rinforzi

Ultimo commento: "Mi sembra strano che i Lettori siano convinti che Liverani sia l 'allenatore giusto,mi pare di leggere diversamente da molte settimane,l uni o..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "Bravo a portare sacchi di cemento, forse."

(SONDAGGIO) Qual è il vero valore della rosa del Cagliari?

Ultimo commento: "Una colpa è anche dei tifosi che vanno allo stadio che finanziano giulini e pagano gli stipendi ai giocatori se nessuno andrebbe allo stadio, il..."

Il vero valore della rosa? Per i lettori di CalcioCasteddu mister Liverani sta facendo il massimo

Ultimo commento: "Ho incontrato il mister a Benevento in un ascensore di un albergo. L'ho guardato con un sorriso, gli ho puntato il dito all'altezza del cuore (senza..."

(SONDAGGIO) Radunovic, giornata storta o serve più concorrenza in porta?

Ultimo commento: "Con Sirigu avremmo avuto almeno 5/6 punti in più"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive