cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Il caso del 40-0 a Orosei tra Giovanissimi. Cadoni: “Gli allenatori devono avere come priorità l’educazione dei ragazzini”

Il presidente della Figc non ci sta: per ora sta acquisendo più informazioni e capire se ci sono gli estremi per attivare la Procura federale

Fa ancora discutere la gara del campionato Giovanissimi provinciali, giocata a Orosei tra i padroni di casa della Fanum e i ragazzi de La Caletta, terminata 40-0. Il presidente della Federcalcio regionale, Gianni Cadoni, vuole vederci chiaro perché casi come questo non si ripetano in futuro. La Figc sarda sta acquisendo più informazioni possibili, poi deciderà se ci saranno gli estremi per attivare la Procura federale.

“Ho parlato con i bambini de La Caletta, li ho trovati sereni”, ha detto il massimo dirigente del calcio sardo, in un’intervista a La Nuova Sardegna, “nessuno di loro, almeno questo è quanto mi hanno detto, ha intenzione di lasciare il calcio. Ho risentito i due presidenti, ai quali ho ripetuto che a questi livelli vincere o perdere non conta nulla. Serve educare i ragazzini al rispetto delle regole, farli divertire. Concetto che deve essere una priorità per gli allenatori delle giovanili“.

Subscribe
Notificami
guest

9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Il Ministro allo Sport Abodi risponde alle richieste del presidente FIGC Gravina, in merito al...
Minuto di raccoglimento, in memoria delle vittime della tragedia di Suviana, osservato in occasione delle...
Il campionato italiano vorrebbe limitare il potere decisionale della federazione e raggiungere un livello di...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu