Resta in contatto

Approfondimenti

Coppa Italia, domani e giovedì gli ultimi cinque ottavi: il Cagliari cerca il pass ai danni del Sassuolo

Già qualificate ai quarti, in programma l’8 e il 9 febbraio, Milan, Fiorentina, Atalanta. Lecce unica squadra di B in lizza

Seconda parte degli ottavi di finale della Coppa Italia. Già in archivio tre contese, che hanno qualificato l’Atalanta (2-0 al Venezia), la Fiorentina corsara 5-2 a Napoli e il Milan, che ha eliminato 3-1 il Genoa, tra domani e giovedì in campo altre dieci squadre.

IL CAGLIARI IN CAMPO MERCOLEDI’. Purtroppo la classifica in campionato non è bella, altrimenti la Coppa Italia l’avremmo affrontata in modo diverso. Sfideremo il Sassuolo con voglia di fare bene ma pensando anche a quello che sarà il calendario, a cominciare dalla partita contro la Fiorentina. L’obiettivo è la salvezza e tutti lavoriamo per quest’obiettivo”. Non snobba l’impegno di dopodomani alle 17.30 al Mapei Stadium, Walter Mazzarri. Che, ovviamente pensa prima di tutta alla salvezza. Ma è chiaro che, i rossoblù se la vogliono giocare (la di là delle dichiarazioni) anche nella seconda competizione italiana. Come accaduto nel turno precedente, vinto 3-1 sul Cittadella lo scorso 15 dicembre, ci sarà spazio tra i pali Radunovic, così come qualche Primavera verrà previsto in vista di un impiego più probante in campionato.

LE ALTRE GARE. Si comincia domani alle 17.30 con Lazio-Udinese. Alle 21 in campo Juventus e Sampdoria. I blucerchiati, dopo l’esonero ufficializzato in mattinata di D’Aversa, in attesa di annunciare Giampaolo, verranno guidati in panchina dal tecnico della Primavera Tufano, che oggi pomeriggio ha diretto l’allenamento di Quagliarella e compagni. Mercoledì, oltre a Sassuolo-Cagliari (ore 17.30) alle 21 si disputerà Inter-Empoli. Giovedì, infine, alle 21 la Roma riceve il Lecce, unica squadra di Serie B ancora in corsa.

17 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
17 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti