Resta in contatto

News

Nuova Sardegna – Mazzarri tentato a presentare il 5-3-2 a Napoli in fase di non possesso?

Questo garantirebbe una copertura davanti alla difesa e sulle fasce e giocare con due uomini che possono dettare e organizzare la manovra

Prima in classifica e seconda per numero di reti realizzate. Il Napoli targato Spalletti fa paura.  La sfida col Cagliari (domani alle 20.45  al Diego Armando Maradona, sulla carta per i ragazzi dell’ex  Mazzarri, non ha storia. Il tecnico però, come sottolinea la Nuova Sardegna oggi in edicola, sta pensando a un sistema che neutralizzi la forza offensiva de. Ieri in allenamento molta tattica con indicazioni su movimenti e posizioni. Tutti a disposizione, assente solo Ceter.

QUALE MODULO? Potrebbe essere un 4-4-2 con Ceppitelli e Godin al centro, Caceres a destra e Lykogiannis a sinistra, con sacrificato Carboni. A centrocampo una specie di rebus: Mazzarri potrebbe occupare la metà dei quattro posti disponibili con due cursori. Completando il pacchetto con Marin e Strootman centrali. C’è un problema però: in questo caso mancherebbe il filtro centrale garantito dal disciplinato Deiola. Ecco perché Mazzarri potrebbe essere tentato da un 3-5-2 pronto a diventare 5-3-2 in fase di non possesso. Con due vantaggi: garantirsi una copertura davanti alla difesa e sulle fasce. E poter giocare con due uomini che possono dettare e organizzare la manovra come Marin e Strootman.

60 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
60 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News