Resta in contatto

Approfondimenti

Consigli per gli acquisti, il Cagliari potrebbe puntare su qualche svincolato

Da Santos Borré a Quaison passando per Nkoulou e Maksimovic. La dirigenza rossoblù potrebbe tuffarsi sui parametro zero

Il nome caldo e più importante legato al mercato in entrata del Cagliari, ormai lo sappiamo, si chiama Rafael Santos Borré. Classe 1995, il colombiano del River Plate – attualmente impegnato in Copa América – ha un contratto con Los Millonarios che scade domani. Borré, ma non solo. La dirigenza rossoblù, infatti, potrebbe pensare seriamente di pescare qualche profilo esperto tra i calciatori che domani (30 giugno ndr) lasceranno definitivamente i propri club.

IDEE. Le idee potrebbero essere varie ma più di tutto conta un aspetto: qualsiasi operazione di mercato dovrà essere fatta in sinergia tra il direttore Capozucca e mister Semplici per evitare disallineamenti come quelli avvenuti negli anni addietro. Oltre a Borré, dicevamo, ci sono anche altri nomi spendibili per il Cagliari. É il caso di Nicolas Nkoulou. Il difensore camerunense del Torino, ideale per la difesa a tre cagliaritana, domani saluterà i granata e ancora non ha deciso dove giocherà a partire dalla stagione 2021/2022. Secondo il sito turco Aspor.com, per il centrale ex Lione si è fatto avanti il Beşiktaş ma nulla è definito. Nkoulou, trentuno anni, garantirebbe a Semplici sia esperienza (122 gettoni in Serie A) che, appunto, compatibilità da un punto di vista tecnico-tattico. L’unico vero nodo è rappresentato dall’ingaggio. Nkoulou percepisce 1,5 mln di euro a stagione e difficilmente si ridurrà lo stipendio. Un altro difensore su cui potrebbe puntare il Cagliari è Nikola Maksimovic.

Nato in Serbia il 25 novembre 1991 (29 anni ndr), l’ex Spartak Mosca è reduce da tre campionati al Napoli in cui non è mai stato un titolarissimo. Già accostato al Cagliari in passato, sarebbe un colpo meno caro rispetto a Nkoulou in quanto il suo ingaggio stagionale – attualmente – è pari a 1,2 mln e le sue pretese non sono così alte vista la penuria di proposte ricevute. Un nome per il ruolo di mezza punta è invece quello di Robin Quaison. Ideale per il 3-4-2-1 di Leonardo Semplici, l’ex Palermo è impegnato ad Euro 2020 con la sua Svezia. Ottimo giocatore del Magonza, con cui negli ultimi due anni ha segnato ben diciannove gol, può giocare in tutte le posizioni della trequarti. Classe ’93, il suo ingaggio attuale è pari a poco più di 3 mln di euro. Questo è il vero scoglio che potrebbe irrigidire il Cagliari anche se, come è noto, nel mercato mai dire mai.

36 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
36 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti