cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Serie A. Inter forza 5 contro l’Udinese: i neo campioni d’Italia chiudono la classifica con 91 punti

I nerazzurri sbloccano la sfida con Young dopo 8’ poi segnano altre quattro volte prima di subire il gol della bandiera con Pereyra

L’Inter batte 5-1 una tranquilla Udinese nell’ultima gara di campionato. Un successo, (abbastanza severe per i friulani nel punteggio) per i nerazzurri, il ventottesimo in trentotto gare  disputate, chiudendo la Lega Serie A (2020/2021) con 9 punti da prima della classe.

FESTA PER MILLE. Ospiti degli sponsor e familiari di staff e giocatori presenti a San Siro per l’ultimo match della stagione dei neo campioni d’Italia, che la termine del match hanno ricevuto il trofeo dello scudetto appena vinto. Per la cronaca nerazzurri in vantaggio dopo 8’ con Young, il quale insacca il pallone con uno scavetto. Al 17’ grande intervento di Vecino, che evita il pareggio sulla botta di Samir. Ci prova, con una conclusione violenta anche De Paul (29’) ma nulla da fare per il pareggio. Che non diventa 2-0 al 31’ solo perché Lautaro arriva d’un soffio in ritardo per colpire la sfera. Il raddoppio arriva direttamente su punizione calciata al 44’ da Eriksen, con palla che supera la barriera e v a morire nell’angolino, con Musso che non riesce nemmeno ad accennare al tuffo, anche per la fortuita deviazione di Okaka.

Ad inizio secondo tempo Conte concede la ribalta al terzo portiere Padelli all’ultimo match in carriera con i nerazzurri. Al 4’ salvataggio sulla linea di Bastoni sulla battuta di De Paul. Tre minuti dopo grande intervento di  su Lautaro, che al 10’ segna su rigore concesso per un fallo netto di Zeegelaar su Hakimi. Di fatto non c’è partita. Il 4-0 al 19′, realizzato da Peresic con un tiro a giro imparabile, lo conferma. Così come il quinto gol, autore Lukaku  al 27′.  che realizza facile dopo la palla calciata da Sanchez e respinta dal palo. Di Pereyra su rigore (concesso attraverso il Var per fallo con la mano di Eriksen) il gol della bandier per i ragazzi di Gotti.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Poker dei friulani all’Arechi, grazie soprattutto ad un primo tempo fantastico in un clima difficile...

I rossoneri conquistano dopo 11 anni il titolo numero 19, con Pioli che succede ad...

Match a senso unico, che nel primo tempo è stato fermato dall’arbitro circa 12’ per...

Dal Network

L'ex campione del mondo da giocatore con l'Italia nel 2006, prende il posto dell'esonerato in...
La squadra di Juric, squalificato e sostituito da Paro in panchina, e quella di Di...

Altre notizie

Calcio Casteddu