Resta in contatto

News

Gds – Rugani: “Cagliari, città meravigliosa. Futuro? Possiamo parlarne”

L’ex difensore della Juventus ha speso parole bellissime per il popolo sardo: “C’è una regione intera che tifa per noi”

Daniele Rugani, approdato il 1 febbraio scorso in Sardegna dal Rennes, è già risultato decisivo per la sua nuova squadra. Gol di testa al Bologna, ottime prestazione nella difesa a tre di mister Semplici, il classe 1994 è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport.

LA POSITIVITÁ AL COVID.Sono stato il primo calciatore di serie A ad esser stato colpito dal Covid. Un record ineguagliabile. Sì, ci ho pensato. Ero a Torino. Dopo la partita con l’Inter, ho sentito una po’ di febbre. Ho lasciato Michela (la compagna ndr) e le ho detto che sarei andato all’hotel della Juve. La mattina dopo avevo 37,5 di febbre. Sono arrivato massimo a 38. Era ed è sempre stato tutto sotto controllo, ma sono risultato positivo. Non ho mai avuto problemi respiratori. Il problema era un altro, semmai. Michela era incinta ed è risultata positiva. Per fortuna è andato tutto bene“.

BEL POSTO.Ringrazio il Cagliari e le persone che mi hanno voluto qui. Oltre al presidente il direttore Pierluigi Carta. È una città meravigliosa. Ora ci siamo sistemati in casa. Ho trovato un gruppo valido dal punto di vista tecnico e dei ragazzi molto per bene. Alcuni, come Cragno, Pavoletti, Cerri già li conoscevo. Siamo un bel po’ di toscani tosti, compreso l’allenatore Semplici. Vedo tanta umanità. C’è una classifica che non meritiamo e siamo uniti per cercare di toglierci da questa situazione difficile. C’è una regione intera che tifa per il Cagliari, un posto caldo, passionale“.

QUALE FUTURO?Non so cosa sarà del mio futuro, ma se a Cagliari saranno contenti di me, posso sedermi a parlare prima con loro. Con piacere“.

I SUOI EX ALLENATORI. “Sarri ha creduto in me e lo ringrazierò per sempre. Mi ha fatto arrivare anche in Nazionale da Empoli. E Allegri? Lo definirei un maestro. Una persona vera, che sa gestire uomini e gruppo. Non ho giocato tanto, ma ho sentito la sua stima e la sua umanità“.

56 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
56 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Capozucca, i lettori di CalcioCasteddu si dividono. La maggioranza però cambierebbe ds

Ultimo commento: "Campionato di serie B (vergognatevi) Ediz. 2022-23 - Portieri:BraccioFerro-Bruto-Pluto-Olivio..."

I lettori di CalcioCasteddu a maggioranza: Cerri merita un’altra chance

Ultimo commento: "ai sapientoni del calcio teorico indichiamo i seguenti dati reali: Cerri anni 26 presenze fra A e B 190 con 35 goal... Brunori anni 28 presenze fra..."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "QUI VA TUTTO MALE.....BENEDIRE PURE I TIFOSI....."

I lettori di CalcioCasteddu divisi: Liverani non è l’uomo giusto per il nuovo Cagliari

Ultimo commento: "Brunori mi sarebbe piaciuto ma come al solito giocatori buoni rifiutano il cagliari,facciamo affari sbagliati,prendiamo giocatori oltre i trenta senza..."

SONDAGGIO – Cerri sulla via del ritorno a Cagliari: giusto dargli un’altra possibilità?

Ultimo commento: "E migliorato molto con i piedi...sa far salire la squadra..meglio cerri con lapadula..affianco"
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News