Resta in contatto

News

Champions League, quinta giornata: Inter obbligata a vincere domani in casa del Borussia Monchengladbach

La squadra di Conte ad un bivio dopo il doppio ko con il Real Madrid, l’Atalanta ospita il Midtjylland. Mercoledì tocca a Juventus e Lazio

La quinta giornata della Champions League dà inizio alla volata finale per chi ancora non è qualificata agli ottavi, in corsa per evitare di scivolare in Europa League, come nel caso dell’Inter. La squadra di Conte, che sabato in campionato ha dato un segnale di grande vitalità in casa del Sassuolo, è reduce da un doppio pesantissimo ko nella massima competizione europea con il Real Madrid. La situazione è complicata. Barella e compagni sono ultimi con appena 2 punti, uno dei quali ottenuti grazie al 2-2 colto all’ultimo istante a San Siro contro il  Borussia Monchengladbach, che affronteranno nuovamente domani alle 21, in Germania. Niente calcoli: occorre vincere e andare a 5, rimandando il giudizio finale (dentro ancora in Champions) all’ultima giornata. La lotta con gli ucraini dello Shakhtar Donetsk è più che mai aperta.

ATALANTA. I bergamaschi, come l’Inter, vanno in campo domani alle 21, devono fare il loro dovere contro i danesi del Midtjylland, ormai matematicamente relegati all’ultimo posto (come da pronostico) sperando che l’Ajax vengano sconfitti in questo turno, così che poi nell’ultima possano accontentarsi di un pareggio nello scontro diretto ad Amsterdam, che manderà una delle due agli ottavi. La compagine di Gasperini arriva da una sconfitta casalinga in campionato contro l’Hellas Verona, ma anche dall’impresa di Anfield con il Liverpool.

JUVENTUS E LAZIO. Matematicamente agli ottavi, Ronaldo e compagni ricevono mercoledì allo Stadium alle 21 la Dynamo Kiev già battuta 2-0 in ottobre e puntano a mantenere il vertice del Girone G. I biancocelesti di Simone Inzaghi sono attesi dalla trasferta in terra tedesca per affrontare il Borussia Dortmund e cercare l’impresa per garantirsi gli ottavi. Le due squadre si giocano il primato del Girone F, che garantirebbe in caso di vittoria, ad una delle due di tenere a distanza il Brugge atteso dallo Zenit ultimo e obbligato a vincere per cercare la qualificazione in Europa League, ai danni dei belgi.

GIA’ QUALIFICATE AGLI OTTAVI
Barcellona, Chelsea, Siviglia., Juventus, Manchester City e Bayern Monaco

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News