Resta in contatto

Approfondimenti

Rossoblù… impolverato: la storia dell’ungherese Josef Samu

Ungherese, classe 1924, Josef Samu è stato uno dei primissimi calciatori stranieri nella storia del Cagliari. Per lui un breve periodo in terza serie e una parabola molto particolare. Oggi ricorrono i 96 anni dalla nascita

UNGHERIA. Nato nell’attuale comune ungherese di Szeged – in italiano Seghedino – il 23 settembre 1924, Josef Samu Pancsics è stato uno dei pionieri tra i calciatori stranieri del Cagliari. Di origini rumene, lanciato in patria dal Vasas e poi in Cecoslovacchia dallo Sparta Praga, Samu arrivò in Italia negli anni Quaranta. Trascorse un periodo tra Novara e Bologna, senza tuttavia mai scendere in campo, poi alla Biellese. Nel gennaio 1950 fu ingaggiato dal Cagliari, militante in terza serie.

SPAGNA. 24 presenze e 2 reti per lui, da mezzala. La parte migliore della carriera la avrebbe vissuta in Spagna, nel Real Saragozza, dove il nome di battesimo mutò in José. Qui chiuse come calciatore dopo un’esperienza in Colombia e le stagioni biancoblù dal 1952 al 1955, restando poi nel Paese iberico – di cui acquisì poi la cittadinanza – come industriale in campo siderurgico. Samu è scomparso il 17 ottobre 2008.

2 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
2 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
1 mese fa

molto interessante non avevo mai sentito parlare di lui

Giovanni Decortes
Giovanni Decortes
1 mese fa

Bello a sapere che Josef Ratzinger giocava al cagliari

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement

Lucio Bernardini

Ultimo commento: "BENVENUTO: IL PRESTITO TRA SOGGETTI SERI E ONESTI ONLINE. Per favore contattami via email: marialeydi06@gmail.com"

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Ricordati che l amsicora era gia chiuso."

Carmine Longo

Ultimo commento: "Se giulius avesse un ds così ..... anche se ha avuto capozzucca e non è riuscito a tenere, ....sicuramente lo storpio do Marotta non la..."

Fabián O’Neill

Ultimo commento: "Uno dei più " belli " da vedere dal vivo ..."

Pierluigi Cera

Ultimo commento: "Ero ragazzino quando andò via per giocare con il Cesena e ci rimasi malissimo.."
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti