Resta in contatto

News

US – Una, cento, mille emozioni: il centenario del Cagliari e i momenti clou

L’Unione Sarda dedica un approfondimento, tra i numerosi prodotti in occasione del centenario rossoblù, che risulta essere un distillato delle emozioni principali di un intero secolo

TOP. Il Cagliari festeggia oggi 100 anni. Una ricorrenza speciale, non banale, se consideriamo che nella storia del calcio italiano sono accaduti fallimenti anche eccellenti. Però il club rossoblù è sempre rimasto in piedi, grazie alla passione e all’impegno di tanti protagonisti. Festeggiare un secolo di vita consente di ripescare centinaia di momenti di cui è intrisa la storia della società, soprattutto quelli belli e felici.

GIOIE. I ricordi più dolci, oltre a quello dello storico scudetto 1970, sono tanti. La prima promozione in Serie A nel 1964, le prime maglie azzurre di Riva e Rizzo (convocato per la Rimet 1966 da Fabbri), i tre titoli di capocannoniere del fuoriclasse di Leggiuno, l’apertura del Sant’Elia, il faticoso ma meritato ritorno in A con Tiddia, gli anni della rinascita con la presidenza Orrù e la guida di Ranieri, la cavalcata Uefa 1993-94, i tanti campioni che hanno indossato la casacca rossoblù: da Matteoli a Francescoli, da Zola a Nainggolan, passando per l’ultimo enfant du pays Barella.

DOLORI. Impossibile dimenticare le pagine più complicate e amare, che comunque a loro modo hanno rafforzato questa lunga storia. La delusione per lo spareggio perduto (e chiacchierato…) con la Pro Patria nel 1954, i gravi infortuni di Gigi Riva, la Coppa dei Campioni non goduta fino in fondo, la prima retrocessione nel ’76, le difficoltà per risalire, l’era più buia negli anni Ottanta, lo spettro del fallimento evitato in extremis, il ritorno della semifinale Uefa contro l’Inter nel ’94, le vicissitudini degli impianti casalinghi della squadra, la morte di Davide Astori.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News