Resta in contatto

Esclusive

ESCLUSIVA – Mino Caprio: “Lazio in forma, ma temo il Cagliari”

Lunedì sera alla Sardegna Arena andrà in scena il match clou della giornata tra rossoblù e biancocelesti, autrici fin qui di un ottimo campionato. Ai nostri microfoni un tifoso laziale doc

E’ stato un vero piacere per la redazione di Calcio Casteddu poter sottoporre alcune domande sulla gara di lunedì a Guglielmo Caprio, per tutti semplicemente Mino.

Noto doppiatore, attore e regista, è pure un grande tifoso della Lazio, prossimo avversario dei rossoblù. Tuttavia ha una grande stima della squadra di Maran:

E’ un piacere vedere giocare il Cagliari. Ho ancora davanti agli occhi un’azione tutta di prima nella gara contro l’Atalanta: con due/tre passaggi di prima son arrivati in porta. E’ una squadra molto bella e ben assortita con una società seria alle spalle che ha saputo sopperire alle assenze di Pavoletti e Cragno, uno dei migliori portieri d’Italia”

E’ contento della stagione della Lazio?

“Indubbiamente, ma è bene rimanere con i piedi per terra. Del resto la tifoseria laziale si infiamma per alcune vittorie, ma sono sufficienti alcuni risultati negativi per cadere nello sconforto. Inzaghi ha a disposizione una squadra importante. L’asse Leiva-Luis Alberto-Milinkovic Savic garantisce robustezza e tecnica”

Che partita si aspetta lunedì sera?

“La temo per la Lazio, seppur proviene da una serie importante di vittorie. Non sarà affatto semplice e molto dipenderà dagli episodi. Del resto il Cagliari ha sette vite, non molla MAI e le ultime partite ha dimostrato di avere una grande forza che gli ha permesso di raddrizzare partite che sembravano compromesse”

Si vocifera che Maran potrebbe sostituire Inzaghi la prossima stagione.

“Inzaghi ha posto radici a Roma, ma qualora non dovesse raggiungere determinati obiettivi credo proprio che andrà via. Maran? Perché no, è un tecnico molto preparato. Ma, ad essere sincero, mi piacerebbe Liverani che a Roma ha giocato per cinque stagioni e già all’epoca dimostrava di avere la stoffa per fare l’allenatore”

Un pronostico per la gara?

“Difficile, troppo difficile azzardarlo. Entrambe le squadre stanno bene e, come già detto,  molto dipenderà dall’andamento della gara stessa e dagli eventuali episodi”

16 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
16 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Questo sondaggio in questo complicatissimo momento lo vedo veramente utile....dovremmo fare propaganda parlando solo ed esclusivamente della partita..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini comunque vada un tecnico giovane bravo e con tanta voglia di fare bene sia in A o B e col cuore ROSSOBLU"

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."

(SONDAGGIO) Cambio in panchina, giusto esonerare ora Mazzarri?

Ultimo commento: "decisione tardiva ma indispensabile. con Mazzarri la B era sicura , forse adesso c è qualche stimolo in più. Purtroppo è l epilogo di una serie di..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Esclusive