Resta in contatto

Miti

Comunardo Niccolai

Ricordato ancora oggi per la propensione involontaria agli autogol, è stato tra i protagonisti dello Scudetto del Cagliari del 1970. Oggi è osservatore per la Nazionale azzurra.

Questa è la pagina dedicata a Comunardo Niccolai, ex giocatore del Cagliari e dello squadrone che vinse lo storico Scudetto del ’70. Originario di Uzzano, un piccolo paese in provincia di Pistoria, comincia a muovere i primi passi come stopper nel Montecatini. Nel 1963 si trasferisce in Sardegna per passare alla Torres. Un anno più tardi arriva al Cagliari, neo promosso in Serie A. Nella stagione 1969/1970 è tra i protagonisti della cavalcata che porta la squadra a conquistare il primo e unico Scudetto della sua storia. Nell’immaginario collettivo il suo nome è legato alle tante autoreti che ha collezionato con i sardi. Memorabile quella realizzata nella sfida d’alta classifica con la Juventus a Torino: sul punteggio ancora fermo sullo 0-0, in un campo reso problematico dalla pioggia, nel tentativo di respingere un cross di Furino, Niccolai anticipò di testa Albertosi e spedì la palla nella propria porta. In totale al Sant’Elia ha collezionato dal 1964 al 1976 225 presenze e 4 reti.

Molto celebre la frase che avrebbe detto Manlio Scopigno commentando la presenza di Niccolai alla Coppa del Mondo del 1970: “Mi sarei aspettato di tutto dalla vita, ma non di vedere Niccolai in mondovisione.

Cosa rappresenta per Voi Comunardo Niccolai? Ditecelo qui.

45 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
45 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Altro da Miti

  • Josè Oscar Herrera

    Il centrocampista uruguaiano è una pietra miliare della squadra rossoblù dei primi anni novanta...

  • Massimiliano Cappioli

    La puntata odierna sui miti del Cagliari è dedicata all’esterno destro protagonista del triplice...

  • Tiddia Tiddia

    Mario Tiddia

    Prima arcigno difensore, poi allenatore innovativo che si fece le ossa alle spalle di...

  • Carmine Longo

    Arrivato come consigliere personale di Tonino Orrù nel lontano 1987, diventò ben presto un...