Resta in contatto

Approfondimenti

Cagliari e Chievo unite dal destino di Mayélé

Domenica alla Sardegna Arena si affronteranno dunque Cagliari e Chievo, due squadre forse simili per caratteristiche e obiettivi, unite dal destino certamente crudele di un giocatore che ha indossato entrambe le maglie. Jason Mayélé morì troppo presto, chiudendo la sua vita in un tragico incidente d’auto nei pressi di Bussolengo, in cui perse la vita anche il conducente di un’altra auto coinvolta.

Il giocatore, che aveva solo 26 anni, è ricordato a Cagliari per la sua velocità, anche se in rossoblù non ebbe grande fortuna. La dote che tutti apprezzavano era una simpatia che faceva bene allo spogliatoio, così come a chiunque lo frequentasse. Dopo Cagliari si trasferì a Verona, sponda Chievo. Amava la velocità, anche fuori dal campo: un amore, purtroppo per lui, rivelatosi fatale.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement
Advertisement

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Altro da Approfondimenti