Resta in contatto

News

Festa: “Barella? Sentirà la gara ma è un professionista. Sono in ansia per il Cagliari”

Doppio ex da giocatore, il monserratino ha anche allenato i rosssoblù all’inizio della gestione Giulini

Il cuore è sempre stato per il Cagliari. Anche quando è andato via per giocare in Serie A altrove o in Premier League. Per Gianluca Festa, oggi tecnico in Grecia (monserratino doc) Cagliari-Inter è sempre una gara particolare. Vari i temi trattati nell’intervista rilasciata a La Gazzetta dello Sport, oggi in edicola. Ecco i punti salienti:

BARELLA. “Non sarà certamente contento di trovarsi in una situazione come quella di domani sera. Ma Nicolò è un professionista e in campo darà tutto per la sua squadra attuale. Merita tanto, perché si è fatto le ossa, andando a giocare a Como. Ha trovato il giusto equilibrio. Bravo anche nel dimenticare l’amarezza per non essere al Mondiale”.

CAGLIARI-INTER. “Anche se sono un doppio ex vorrei che il Cagliari vincesse. Mi fa male questa situazione. Sono molto in ansia per la squadra del mio cuore. Purtroppo ci sono stati errori. Onestamente Semplici meritava più fiducia. Agostini se la deve giocare. Ha carisma. João Pedro? L’anima della squadra, determinante e trascinatore. Ha qualcosa in più degli altri. Lui è importante in momenti difficili, come adesso”.  

6 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Salvezza o meno i lettori di CalcioCasteddu vogliono una nuova guida tecnica

Ultimo commento: "Qui permettimi di rispondere; ma non ti sembra un po da miserabili disperati mettere 3 attaccanti contro una squadra di poveracci che meritano di..."

(SONDAGGIO) Ripartire da Agostini o cambiare ancora?

Ultimo commento: "Agostini ha preso una squadra praticamente condannata alla retrocessione. Ci voleva coraggio. Occorre un drastico cambiamento a partire dal presidente..."

(SONDAGGIO) Pereiro, fuoco di paglia o serve fiducia?

Ultimo commento: "È un giocatore che ogni tanto si sveglia del letargo e regala qualche prodezza, ma sono sicuro che un giocatore come Ragatzu avrebbe dato di più al..."

(SONDAGGIO) Cagliari-Sassuolo, ultima spiaggia per Mazzarri?

Ultimo commento: "Non credo che Mazzarri abbia molte colpe, visto che ha trovato una squadra inadeguata e anche impreparata, gli innesti di dicembre hanno portato..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News