Resta in contatto

News

Primavera 1, niente da fare per il Cagliari: la Roma passa ad Asseminello

La squadra di Alberto De Rossi si impone con un gol nella prima frazione di gioco siglato da Tahirovic. Manca fallisce un calcio di rigore

Il Cagliari di Alessandro Agostini perde in casa, 0-1, il big match contro la Roma, nel recupero di alta classifica del campionato Primavera 1. La gara, disputata sui campi di Asseminello, è stata bella e combattuta. Tante le occasioni da una parte e dall’altra, ma alla fine a spuntarla sono stati i ragazzi di Alberto De Rossi.

IL PRIMO TEMPO. Gara subito pimpante, con i giallorossi molto attivi, ma con il Cagliari che riesce spesso e volentieri a pressare gli avversari. Al 20′ arriva l’ottima occasione sui piedi di Ladinetti, che lascia partire un destro dalla distanza, ma il portiere Mastrantonio devia in calcio d’angolo. Passano due minuti e la Roma passa in vantaggio: punizione di Volpato, Palomba ribatte, palla che arriva in contro balzo sui piedi di Tahirovic che sgancia una bomba dal limite dell’area e insacca: 0-1. Il Cagliari accusa il colpo ma prova subito a rimettere il risultato in parità. La miglior occasione arriva al 31′, quando Masala subisce fallo in area e l’arbitro concede il calcio di rigore al Cagliari: batte Manca, ma Mastrantonio para. I rossoblù alzano il ritmo e creano diverse palle da rete, tra le quali quella capitata a Palomba. Ma alla fine della prima frazione, resta il vantaggio per gli ospiti.

LA RIPRESA. Subito il Cagliari prova ad acciuffare il pareggio con Vinciguerra che, servito da Masala, si vede deviato sulla linea il possibile pallone dell’1-1. Risponde la Roma con Rocchetti, ma Lolic devia sulla traversa. Al 50′ ancora Cagliari vicinissimo al pari con Palomba che spara alto sopra la traversa a due passi da Mastrantonio. Il Cagliari ci prova ancora ma sbatte sull’ottimo Mastrantonio, quest’oggi autore di una grande prestazione, che riesce così a proteggere definitivamente il gol di vantaggio.

 

CAGLIARI-ROMA 0-1

CAGLIARI: Lolic, Obert, Palomba, Kourfalidis, Manca (46′ Vinciguerra), Masala (64′ Yanken), Schirru, Ladinetti, Noah (87′ Pulina), Tramoni, Sulis (64′ Carboni). A disp.: Fusco, Iovu, Corsini, Caddeo, Pintus, Murru, Martino. All. Agostini

ROMA: Mastrantonio, Missori, Tripi, Voelkerling (87′ Padula), Tahirovic, Satriano (58′ Cherubini), Volpato (64′ Morichelli), Ndiaye, Faticanti, Rocchetti, Keramitsis. A disp.: Baldi, Del Bello, Vicario, Oliveiras, Di Bartolo, Zajsek, Louakima, Vetkal, Pisilli. All. De Rossi

ARBITRO: Perenzoni di Rovereto

AMMONIZIONI: Noah (C), Missori (R), Ndiaye (R)

RETI: 22′ Tahirovic

9 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
9 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "pavoletti deppisi andai a spurgai arsellasa altro che giogai a palloni"

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News