Resta in contatto

News

Riva non ha dubbi: “Barella il mio erede. Un grande orgoglio per me”

Campione d’Europa nel 1968 rombodituono intervistato da La Nuova Sardegna carica il centrocampista cagliaritano e punta sull’Italia vincente

Gigi Riva crede forte in Barella protagonistas al prossimo europeo e ad un’Italia allenata da Mancini vincente, come fu la sua nazionale nel 1968. “Voglio molto bene a Nicolò – afferma a La Nuova Sardegna – un ragazzo davvero eccezionale. Certo, quando fondammo tantissimi anni fa la Scuola Calcio, pensavamo intanto a svolgere un ruolo sociale, e magari di poter tirar su qualche ragazzotto buono, magari anche per la serie A. Ma mai avremmo sognato di poter regalare al calcio italiano un Nicolò Barella”.

Riva conosce il centrocampista cagliaritano da quando iniziò a giocare nella sua scuola calcio: “Per me è un grande orgoglio. Barella è un bravissimo calciatore che lì, in mezzo al campo, può fare la differenza. Il centrocampo in effetti è fortissimo visto che con Nicolò c’è gente come Jorginho e Verratti. Sì, confermo il pronostico: l’Italia è molto forte e può vincere l’Europeo. Sarebbe fantastico: dopo 53 anni ritornare sul tetto continentale. Dopo Riva, Barella. Non male, giusto?”

IL CAGLIARI. “Semplici ha detto al quotodiano sassarese Riva –  ha dato alla squadra la sicurezza nei propri mezzi. Il Cagliari ha dimostrato di poter affrontare chiunque alla pari, senza timori. La rosa rossoblù è di tutto rispetto, con gente come Cragno, Nainggolan, Joao Pedro. Un gruppo che meritava certamente di conservare il posto in Serie A”.

109 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
109 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

(SONDAGGIO) Lapadula e Pavoletti, staffetta o devono giocare insieme?

Ultimo commento: "pavoletti deppisi andai a spurgai arsellasa altro che giogai a palloni"

Poca affidabilità dietro, per i lettori di CalcioCasteddu servono rinforzi

Ultimo commento: "MANDIAMOCI TUTTO IL BATTAGLIONE S,MARCO...O I GRANATIERI DI SARDEGNA ARMATI DI TUTTO PUNTO...COSI LE PARTITE LE VINCIAMO...(QUALCUNA)"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Allenatore non all'altezza ... come capita sempre del resto nelle scelte di Giulini"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "Giulini drogato, Capozucca il suo pusher"

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "Tu ti sei già abituato al mestolo di Giulio, continua a lucidarglielo per bene, mi raccomando."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News