Resta in contatto

News

Serie C Girone A, Olbia: contro il Novara i palio punti pesanti per i play-off

Un successo permetterebbe alla squadra di Canzi di sopravanzare i piemontesi e mettere dalla propria parte lo scontro diretto

All’andata, con l’1-1 finale, le due squadre avevano come primo pensiero i play-out da evitare. Un girone dopo Olbia e Novara, in programma alle 15 al Piola, vale un posto play-off con vista sulla Serie B. Che i piemontesi (un passato anche nella massima serie) hanno già conosciuto a differenza dei galluresi. La prospettiva, data un momento positivo per Ragatzu e soci, appare allettante. Intanto però occorre tenere la concentrazione contro una compagine di livello.

GLI AVVERSARI. Il Novara, allenato da Simone Banchieri arriva in Sardegna con l’obiettivo dichiarato in conferenza stampa dal suo tecnico, di portare via dal campo i tre punti, che allungherebbe il divario in classifica da due a cinque punti di vantaggio. In gioco c’è tanto domani tra due contendenti che si equivalgono a gol segnati (45 i piemontesi, 44 gli isolani) e subiti, con l’Olbia che ne ha incassato uno in più: 42 contro 41. Alla gara il Novara arriva dal 3-2 inflitto alla Pistoiese, il team di Canzi invece dall’1-1 nel recupero in casa della Juventus Under 23.

LE PAROLE DI CANZI. “Abbiamo la possibilità di scrivere una pagina che ancora non esiste nella storia di questo club e di questa città. Siamo padroni del nostro destino. Una gara come quella di domani non ha bisogno di essere preparata sul piano motivazionale. Un’opportunità del genere non capita tutti i giorni e non è detto che mi ricapiterà in futuro. Questo vale per me e per i giocatori. Gara da dentro o fuori? Sì perché, anche se dipende ancora tutto da noi, abbiamo qualche punto di ritardo da chi ci precede e dobbiamo pensare a vincere. Il nostro orizzonte è a domani, non vediamo oltre. C’è il Novara da battere. Sarà una partita impegnativa anche sotto l’aspetto tecnico-tattico, contro una squadra in ottima forma e, come noi, ha grande entusiasmo. Nelle ultime cinque partite è andata anche più forte di noi. Giocherà per i tre punti, ma noi siamo qua per lo stesso motivo e scenderemo in campo con grandissimo entusiasmo. Le ultime partite hanno dimostrato che vogliamo chiaramente raggiungere l’obiettivo. Lo vuole la squadra, lo vuole lo staff, lo vuole la Società, lo vogliono tutti i collaboratori e tutti i tifosi di questa splendida Olbia“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "È da anni che la difesa è imbarazzante ma pare che nessuno della dirigenza se ne sia mai accorto"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News