Resta in contatto

News

Serie C Girone A. L’Olbia sfiora la vittoria in casa del Lecco: 1-1 il finale

Cocco segna al 33’ della ripresa , Celjak impatta un minuto dopo al termine di una gara giocata a ritmi alti

L’Olbia va via dal campo del Lecco con un punto. Tutto sommato giusto l’1-1 tra le due squadre al termine di un confronto tra due squadre in un ottimo momento di forma.

IL MATCH. Parte forte l’undici lombardo, che val al tiro con Mastroianni (16’) conclusione però fuori. Col passare dei minuti gli uomini di Canzi cercano di prendere le misure degli avversari. Nel finale di tempo (43’) Pennington non sfrutta la chance per il gol. Che invece segna al 26’ del secondo tempo Cocco, entrato in campo cinque minuti prima al posto di Ragatzu, con un destro dal limite sul passaggio di Biancu, che supera  Pissardo. La gioia dello 0-1 dura appena un minuto. Infatti, dall’angolo battuto da Iocolano, Celjak stacca più in alto di tutti e supera Tornaghi. Nel finale l’Olbia attacca alla ricerca del gol vittoria, che non arriva. Finisce 1-1.

CANZI SI PRENDE IL PUNTO, MA…Risultato giusto per quello che le squadre hanno fatto vedere in campo. Il Lecco ha probabilmente avuto più predominio territoriale, ma da parte nostra si sono viste le occasioni da gol più nitide. Per noi è un buon punto, anche se rimane un po’ di rammarico perché siamo andati avanti a pochi minuti dalla fine e perché nel finale abbiamo avuto anche la palla della vittoria. In avvio di gara abbiamo fatto un po’ di fatica, ma poi siamo venuto fuori con ordine e per tutta la fase centrale abbiamo disputato un’ottima gara sul piano del palleggio. Cocco? Al di là del gol importantissimo che ha segnato, sono molto contento per come è entrato e per quello che ha fatto vedere. Risponde sempre presente, per noi è un giocatore fondamentale“.

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "È da anni che la difesa è imbarazzante ma pare che nessuno della dirigenza se ne sia mai accorto"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Chi sceglie 'è' Liverani. Questo nostro è un gioco."

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "per me Deiola è prezioso non sarà un fuoriclasse ma dà l'anima per la squadra e tiri da lontano che sono belli da vedere"

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da News