Resta in contatto

Approfondimenti

Lega Nazionale Dilettanti: Sibilia candidato unico alle prossime elezioni. Cadoni resta alla guida del calcio sardo

Nessun dubbio sia a livello continentale sulla continuità attraverso l’ottimo lavoro svolto specie in momenti difficili causa Coronavirus dai due dirigenti

Le 104 società della Serie D sono compatte verso Cosimo Sibilia.  Designato infatti all’unanimità l’attuale Presidente della Lega Nazionale Dilettanti quale candidato unico alla reggenza della LND anche per il prossimo quadriennio. Ettore Pellizzari indicato invece come candidato Vice Presidente Vicario. Le società hanno poi votato all’unanimità la conferma della disputa dei Play-Off e Play-Out secondo la formula consolidata. “È un riconoscimento che mi riempie di orgoglio – il commento di Sibilia un attestato di stima da parte delle società del Campionato di punta della Lega Nazionale Dilettanti. La Serie D è una competizione strategica nello scacchiere del calcio italiano perché rappresenta il punto d’incontro nevralgico tra l’universo professionistico e quello dilettantistico. Nonostante la pandemia, un evento senza precedenti, siamo stati bravi a fare squadra, siamo andati avanti tutti insieme lavorando con serietà, competenza e professionalità riuscendo a garantire la continuità dell’attività agonistica“-

CADONI. Non ha avversari il massimo esponente del calcio sardo, rispetto alle precedenti elezioni. Domani Gianni Cadoni si presenterà all’assemblea del palasport (accanto al centro federale di Sa Rodia) a Oristano,  senza avversari. Il dirigente cinquantanovenne viene da quattro anni intensi, con l’ultimo durissimo causa Coronavirus. “Sono – ha detto Cadoni a L’Unione Sarda – felice di proseguire questo percorso fino al 2024. Chiudo un mandato di quattro anni duri e impegnativi. Primo impegno? Dobbiamo fare in modo che il calcio riparta. Il cambio del format si valuterà sulla base indicazioni del Governo. Se si potesse ritornare in campo a fine gennaio, i campionati proseguiranno fino a giugno con i gironi di andata e ritorno, eliminando play-off e play-out”. 

Lascia un commento
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Cagliari-Venezia: le pagelle dei tifosi stroncano la squadra

Ultimo commento: "Esatto, sono i soliti giornalisti compiacenti che non hanno il coraggio di muovere mezza critica contro questo spettacolo indecente."

Cagliari-Venezia: i tifosi hanno scelto la loro formazione

Ultimo commento: "Modulo più adatto con l'abbondanza di centrocampisti che abbiamo, più geometrie di gioco verso gli attaccanti. Se funziona il filtro del..."

(SONDAGGIO) Che voto date al mercato del Cagliari?

Ultimo commento: "3- Un mercato orientato al massimo guadagno senza guardare assolutamente alle esigenze della squadra, comprando giocatori a fine carriera o giovani..."

Luvumbo titolare o “super-sub”? Avete votato così

Ultimo commento: "Sempre dal primo minuto, Zito è in una forma straordinaria, ha classe e verve del vent'enne. Lui e Mokoumbu, sempre dal primo minuto, coadiuvati da..."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti