cropped-cropped-CC-11.png
Sito appartenente al Network
Cerca
Close this search box.

Champions League: terza giornata importante ma non decisiva per le italiane

L’Inter è attesa domani alle 21 dal fanalino di coda del girone Real Madrid, l’Atalanta riceve il Liverpool. Mercoledì Ferencváros-Juventus e Zenit-Lazio

Il compresso calendario europeo, figlio della pandemia da Coronavirus, vede la Champions League nella sua fase a gironi, la disputa tra domani e mercoledì della terza giornata. Un turno, scriviamolo subito, importante ma non decisivo per le nostre quatto squadre. Infatti, oltre alle gare da giocare in questi due giorni, c’è un tutto un girone di ritorno per qualificarsi. Ovviamente si gioca per vincere e Inter, Atalanta, Juventus e Lazio ce la metteranno tutta, per portare a casa l’intera posta in palio e dare una sistemata alla loro classifica.

In primis in casa nerazzurra di Milano. I ragazzi di Conte (che deve fare a meno di Lukaku) sono partiti con due pareggi (2-2 a San Siro col Borussia Mönchengladbach e 0-0 in Ucraina con lo  Shakhtar Donetsk) e domani alle 21 sono attesi dal fanalino di coda Real Madrid al Bernabeu, appena un punto in due gare. Con un successo Barella e compagni darebbero una svolta alla classifica e dando una mazzata alla squadra di Zidane (che non avrà Militao colpito dal Covid), ma anche un pareggio, andrebbe bene, tendendo alle spalle il Real con ancora 9 punti in palio e la gara di ritorno a Milano da sfruttare. Sempre domani alle 21, l’Atalanta attende i campioni d’Inghilterra di Klopp, che ha elargito grandi complimenti verso la squadra di Gasperini e che dovrà fare a meno di Van Dijk, Fabinho e Matip Nel match del Gewiss Stadium, il tecnico dei bergamaschi deve certamente rinunciare a De Roon e mentre alla vigilia restano in dubbio Gosens e Hateboer.

MERCOLEDI’. La Juventus sarà di scena in Ungheria alle 21, contro un Ferencváros ultimo del girone, ma assolutamente da non sottovalutare. Urge vincere per dimenticare il ko di una settimana fa con il Barcellona, anche per blindare il secondo posto alle spalle dei catalani. Alle 18,55 Lazio, reduce dalla pazzesca vittoria in campionato in casa del Torino, che se la vedrà in Russia a San Pietroburgo contro uno Zenit sempre difficile da affrontare. Inzaghi spera nel recupero di qualche uomo.

Subscribe
Notificami
guest

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Articoli correlati

Sabato, dopo il gol di Luvumbo, i rossoblù hanno sofferto il Bologna e costruito poco...

Dopo la vittoria del Milan in casa della Roma e di Verona e Napoli, l’Inter...

Occhi puntati sul derby lombardo Atalanta-Monza e su Napoli-Lazio La terza giornata della Serie A...

Dal Network

Un altro indizio con Adriano Galliani protagonista, il futuro del Club si sta delineando sempre...
Il difensore si è accasciato a terra, dopo aver sentito un dolore al petto: l'ivoriano...
Al Mapei Stadium di Reggio Emilia parte fortissimo l’undici di casa, alla rimonta rossonera al...

Altre notizie

Calcio Casteddu