Resta in contatto

Approfondimenti

Faragò, viva la duttilità. Ma in quel ruolo, basta rischi!

Autentico duttile della rosa cagliaritana, Faragò è stato riproposto in questo avvio di stagione come esterno destro difensivo: i risultati non suggeriscono repliche

MULTIRUOLO. Paolo Faragò, dal suo arrivo a Cagliari, ha ricoperto tanti ruoli in campo e spesso lontani dal ruolo originario che ricopriva nel momento del suo acquisto: a Novara, in cadetteria, una mezzala con buone doti offensive e 3-4 gol da offrire a stagione alla propria squadra. Di fatto, si può dire che non sia mai stato utilizzato in Sardegna in quella posizione con continuità.

RENDIMENTO. Il giocatore calabrese si è poi fatto apprezzare come laterale destro nella difesa a 4, diventando assist-man principe per le incornate vincenti di Pavoletti. Tanti problemi fisici non hanno aiutato la sua posizione all’interno delle gerarchie. Oggi, scelto come titolare da Di Francesco per le prime due gare del campionato 2020-21, sta palesando una certa inadeguatezza a livello difensivo. A pagare è stata la squadra e pure la considerazione su Faragò: va bene la duttilità, però perché non puntare sugli esterni di ruolo come Zappa e Pinna? Il Mister non potrà che prendere seriamente in considerazione gli esiti e – soprattutto – i rischi di questa scelta.

61 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
61 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Advertisement

Difesa ballerina, serve tempo a Liverani o è necessario andare sul mercato?

Ultimo commento: "No il mercato chiude a fine agosto...😁"

(SONDAGGIO) Quale modulo per il nuovo Cagliari?

Ultimo commento: "Il tridente con luvumbu a destra lapadula al centro e desogus o contini a sinistra ..... contini è un ragazzo che ha corsa e molto generoso ci..."

Il modulo del nuovo Cagliari, i lettori di CalcioCasteddu promuovono il 4-3-3

Ultimo commento: "GIULINI DAI UNA SPERANZA ALLA SQUADRA ED AI TIFOSI, LASCIA LA PROPRIETA'"

Fascia da capitano, Deiola non convince i lettori di CalcioCasteddu

Ultimo commento: "I rigori li sbaglia chi li tira. Di sicuro non li tira un cacasotto che ha trascorso il suo tempo in campo nascosto dietro l'avversario, sbagliando un..."

(SONDAGGIO) Lapadula la spalla giusta per Pavoletti?

Ultimo commento: "Se avevi Caceres e Godin non saresti retrocesso."
Advertisement

I Miti rossoblu

16 campionati in rossoblu per la bandiera del Cagliari

Daniele Conti

Il portiere del leggendario scudetto del 1969-70

Enrico Albertosi

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

"BONIMBA", UNO DEI PIÙ FORTI ATTACCANTI ROSSOBLU

Roberto Boninsegna

Altro da Approfondimenti