Resta in contatto

News

Oliva festeggia la preziosa vittoria sull’Atalanta col suo primo gol in Serie A

Imbeccato da una grande azione portata avanti da Simeone il regista non si è lasciato sfuggire l’occasione per siglare la rete del 2-0 in casa dell’Atalanta

Schierato titolare in regia al posto di Cigarini, Christian Oliva, non solo ha giocato una signora gara in casa dell’Atalanta, ma soprattutto ha siglato il suo primo gol in Serie A. Una bella sensazione che racconta così:

LE PAROLE DEL REGISTA. “Sono molto contento sia della partita, che ovviamente del gol. La rete è arrivata a seguito di una grande azione. Simeone è stato bravissimo, magari gli offrirò una cena. Potremo mangiare uruguayano o argentino. L’importante è che sia carne. Mi devo sempre far trovare pronto quando il mister mi chiama in causa. Ho tanto da imparare dagli altri centrocampisti in rosa, quest’anno abbiamo una squadra davvero molto forte “.

30 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
30 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

GRANDIIIIII!!!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bravi tutti, ma mi dispiace dirvi che il migliore è super anche se ha giocato pochi minuti, è stato cerri con voto 10++, se non sarebbe entrato lui l’atalanta avrebbe vinto…… ?????????? Pitticu su scarsu….. ???????

Francesca Diana
Francesca Diana
6 mesi fa

E dai basta insultarlo…

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Bravo Oliva un altro centrocampista indispensabile quando ci saranno compagni indisponibili o da far rifiatare

Francesco Vargiu
6 mesi fa

Io credo che questo ragazzo ci darà tante soddisfazioni;)d’altronde se Diego Lopez e Abe l’hanno “sponsorizzato”qualcosa vorrà dire;)personalmente mi ricorda Pepe Herrera con più qualità;)…oggi merita la medaglia del migliore..

Francesco Vargiu
6 mesi fa
Reply to  Zapata62

aggiungo:il Goal Di Pepe Herrera in quel di bergamo anno91 sa di ricorso storico x un Uruguaiano;)

PaoloS
PaoloS
6 mesi fa

Scelta azzeccata mettere Oliva oltre a Maran i complimenti vanno pure al ragazzo che ha dato un passo diverso, più aggressivo e di gran lucidità nel coprire e impostare le ripartenze. Diversamente da Cigarini che è più moderato e tecnico, Oliva è il jolly utile x affrontare squadre insidiose come quella di oggi. ? P.S. forse Bradaric non sarebbe stato all’altezza.

Francesca Diana
Francesca Diana
6 mesi fa
Reply to  PaoloS

Bradaric non sarebbe stato all’altezza, troppi limiti caratteriali

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Grandissimo Cagliari quest’anno davvero un ottima squadra

Federico
Federico
6 mesi fa

Sei un grande Totò

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

Grande squadra quest’anno. Bravi tutti ???❤️

Franck
Franck
6 mesi fa

Regista è chi sa cosa fare e a chi dare la palla nel momento giusto?Oliva sa fare queste cose con naturalezza??diciamo che: tecnicamente è diverso da Ciga?personalmente mi ricorda un certo Dunga roccioso mediano/ regista che giocava con il Pisa,poi consacrato all Inter e in nazionale come un grande?..bravo Oliva?

Giambattista Lampis
6 mesi fa
Reply to  Franck

Frank si è arrivato in Italia con il Pisa del grande presidente Anconetani, ma poi è passato con la Fiorentina, non Inter. Ma avesse metta delle qualità di Dunga sarei già contento.

Franck
Franck
6 mesi fa
Reply to  Granese

A già la fiore?però a me ricorda quel tipo di calciatore?Oliva è ancora giovane,e con i centrocampisti che si ritrova vicino,può solo che migliorare?

Francesco Vargiu
6 mesi fa
Reply to  Franck

la percussione in verticale dove ha creato l’azione del goal di Oliva,sa di grandi capacità;)bravo Oliva e geniale Joao a fare velo,con un super passaggio di Simeone;)pittccaa s’azzioni…

Giambattista Lampis
6 mesi fa

Oliva non è un regista ma un mediano, un rubapalloni uno che raddoppia tutti e ogni tanto quando ha un pò di spazio libero porta il pallone e sa scaricarlo bene per i compagni, tecnicamente è valido e cerca sempre l’appoggio. Oggi come è stato a Napoli era più una partita adatta a un mediano che a un regista, Oliva ha dato copertura costante alla difesa aggredendo il portatore di palla avversario, in altre partite dove si deve costruire gioco è più proficuo Cigarini.

Ospite
Ospite
6 mesi fa
Reply to  Granese

Cigarini è un ex calciatore, ormai gioca d fermo.

Giambattista Lampis
6 mesi fa
Reply to  Ospite

si Cigarini contrasta poco e non è molto mobile, ma ha i piedi buoni e un gran cervello, sa dettare i tempi e questo permette alla squadra dove lui gioca di subire di meno ed attaccare con migliore profitto, probabilmente se corresse di più non sarebbe cosi lucido da organizzare l’azione. Se un allenatore come Maran lo utilizza con una certa costanza ci sarà un perché? datti una risposta, tutti i registi di tutte le squadre non sono molto mobili ma sono tanto utili alla causa.

Francesca Diana
Francesca Diana
6 mesi fa
Reply to  Granese

L’unico che corre infatti è Brozovic, e non sempre arriva lucido per 90 minuti

Francesca Diana
Francesca Diana
6 mesi fa
Reply to  Granese

Secondo me ieri è stato anche molto intelligente nel gioco. Magari non ha la visione di Cigarini, ma forse col tempo potrà migliorare sempre di più l’aspetto tattico.

Giambattista Lampis
6 mesi fa

Francesca Diana ti rispondo con una sola nota, Brozovic Pjanic e il nostro (si fa per dire) Nainggolan sono i migliori centrocampisti del nostro campionato, pertanto Brozovic è uno che canta e porta la croce, ovvero fa tutto. Si Oliva può migliorare un po’ coma ha fatto Allan del Napoli, ma non diventerà mai come Jorginho, il I° è un ottimo mediano che sa anche impostare il II° un ottimo regista che sa anche contrastare, ti ho reso l’idea?

Checco
Checco
6 mesi fa

Veramente bravo sa stare in campo da del tu alla palla morde e ringhiae oggi un 8 pieno

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

A che ora arrivano all’aeroporto?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
6 mesi fa

A ndi fai mera attrus

danilo bg
danilo bg
6 mesi fa

Bravissimo Oliva, partita quasi perfetto da 7,5. Con il Ciga due garanzie, ma tutto il centrocampo e’ fortissimo.

sergio
sergio
6 mesi fa
Reply to  danilo bg

siamo attrezzati alla grande in ogni reparto.

Alessandro
Alessandro
6 mesi fa
Reply to  sergio

Per me l unica cosa che manca è un’altra punta per far rifiatare Simeone.. visto che Ragatzu e Cerri non vengono presi in considerazione.. non può giocare pressoché tutti i 90 minuti in attesa di Pavoletti altrimenti nel finale di stagione arriva bollito.

Francesca Diana
Francesca Diana
6 mesi fa
Reply to  Alessandro

Spero che tra Gennaio e Agosto ci rinforzeremo anche in altri reparti

Nicola Muntoni
6 mesi fa

Vittoria splendida, ma quello che più entusiasma è la rotazione di giocatori che Maran presenta di volta in volta con le formazioni, e con tutti i giocatori che rispondono bene e gloria per tutti. E’ la vera forza di questa squadra

I Miti rossoblu

Magic Box è stato il calciatore sardo più forte in assoluto

Gianfranco Zola

Il giocatore più importante di tutta la storia del Cagliari

Gigi Riva

Advertisement
Advertisement

Josè Oscar Herrera

Ultimo commento: "Grande Pepe..."

Mario Brugnera

Ultimo commento: "Ricordo quel grande Cagliari seppur 12enne...È stato la colonna sonora della mia crescita e della mia vita. Ancora oggi ripenso alla immensa fortuna..."
Tiddia

Mario Tiddia

Ultimo commento: "Un 6 posto grandioso che purtroppo non fruttò la qualificazione Uefa perché all'epoca avevamo solo 2 squadre qualificate se non sbaglio..."

Massimiliano Cappioli

Ultimo commento: "Non dimenticherò mai le sue lacrime durante il suo ultimo giro di campo. Grande Cappio"

Carmine Longo

Ultimo commento: "È vero, Arrica è stato il più grande ma venne favorito da Angelo Moratti che foraggiava il Cagliari affinché Riva non andasse alla Juve. Gran..."

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News