Resta in contatto

Miti

David Suazo

Honduregno di San Pedro Sula, classe 1979 viene ingaggiato nell’estate del 1999 dall’allora patron del Cagliari Cellino che lo definì un diamante grezzo

Questa è la pagina dedicata a David Suazo che, appena ventenne, arrivò al Cagliari nell’estate del 1999, acquistato dall’Olimpia Tegucigalpa, su segnalazione dell’ex allenatore rossoblù, Oscar Washington Tabarez. Cellino lo definì un diamante grezzo. L’attaccante honduregno giocò in rossoblù fino all’estate del 2007, quando venne ceduto all’Inter, dopo aver siglato 94 reti in 254 partite.

Cosa è stato, cosa ha rappresentato per voi David Suazo? Ditecelo qui.

 

61 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
61 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Giuseppe Pisanu
Giuseppe Pisanu
8 mesi fa

Credo senza ombra di dubbio il giocatore più divertente degli ultimi 30 anni rossoblu.. Forse solo francescoli e a sprazzi O’Neal sono stati capaci di esaltare il popolo rossoblu.. Quando era in giornata dovevi sparargli per fermarlo….

Alessandro
Alessandro
8 mesi fa

Oltretutto diventò pure tecnico e ha fatto parecchi bei gol

Zanfo
Zanfo
8 mesi fa

In coppia con Zola spaccava le difese…quando era in vena..a tratti irritante nelle giornate no.. soprattutto quando non riceveva correttamente il pallone…comunque un grande goleador..

Roy 58
Roy 58
8 mesi fa

Una freccia, un fulmine, una saetta, un treno, un giocatore corretto e sportivo, un grande piacere vederlo correre veloce in verticale verso la porta avversaria…

Sempre rossoblu
Sempre rossoblu
8 mesi fa

Uno che oggi farebbe 25 gol a campionato.in qualsiasi squadra. Una bestia.

Antony
Antony
8 mesi fa

Diciamo la verità, le prime apparizioni ci lasciarono sconcertati e al S.Elia le battute si sprecavano. Ricordo che era talmente scoordinato che correva più veloce del pallone, su cui inciampava lasciandoselo alle spalle.
Tutti fummo stupiti quando, insieme alla velocità da centometrista, cominciò a esibire doti tecniche e balistiche notevoli.
Non esito a definirlo il giocatore più emozionante ed entusiasmante che abbia mai visto in rossoblu.

Giuseppe Pisanu
Giuseppe Pisanu
8 mesi fa
Reply to  Antony

Concordo pienamente.. Ho 44 anni e seguo il Cagliari da 45 ??ma era uno spasso quando partiva.. non lo fermavi più se non con il fallo da dietro

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande Suazo ❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

come diceva un comico anni fa cun suazu binceusu chenze suazu cun suazzu ca binceusu

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Indimenticabile Su..er..zu

Ricky
Ricky
8 mesi fa

Grandissimo, rapidissimo, fulmineo. 94 GOAL col CAGLIARI, GRANDE CLASSE SUL CAMPO, E FUORI DAL CAMPO GRANDE NIVEAU. INDIMENTICABILE ?️??⚽

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Fortissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grandissimo giocatore, ci vorrebbe uno come lui, ❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Magari lo avessimo ancora oggi.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Una velocità mai vista su un campo da calcio. Aveva una falcata elegante mai più rivista dopo di lui. Fosse passato al Milan avrebbe fatto sicuramente altra carriera.
Che giocatore, e che ragazzo in gamba e per bene.
Mai una parola fuori posto, mai una critica.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un Campione ❤? Un Signore ❤? Un Campione e un Signore sia in campo che nella Vita❤??????

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grandissimo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

♥️

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Roberto Tuveri Roberto Mura Ignazio Deplano

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un vero bomber.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Velocità impressionante ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

grande,andò via a malincuore, fece di tutto per non giocare contro i rossoblu,continuava ad andare da medici sardi per ….curarsi….non può stare lontano dae SA SARDIGNA….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ho una sua maglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Immenso

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Si contende il secondo posto con Cerri ????? nella classifica dei goleador ??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ha regalato emozioni e soddisfazioni che da tempo non vedo più. Grande giocatore!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un mito fortissimo
Qualcuno scriveva che è un po più forte di Cerri. ???

Prima Linea
Prima Linea
8 mesi fa

La sua velocità pari ai migliori centometristi al mondo metteva scompiglio in tutte le difese…una gazzella che quando puntava la porta per fermarlo lo dovevi stendere e il rosso diretto lo procurava sempre…
Raramente rimase fuori per infortunio…peccato per il suo triste finale….

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande David ❤??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un altro “SARDO ADOTTIVO”

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Potente e veloce❤?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ricordo una partita di tanti anni fa in cui in curva sud un vecchio tifoso seduto accanto a me scattò in piedi e urlò in direzione di Suazo
< Oh Suazzo e passala la palla, oh conch'e gazzella!! > che emozione!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Uno che ogni volta che prendeva la palla ti aspettavi di tutto

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Già l’anno di nascita la dice tutta!!! Bomber ???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ascoli cagliari , cagliari in 9 fa reparto da solo rimontando un goal e portandolo con un secondo goal in vantaggio , solo un rigore sul finale da all Ascoli il pareggio

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

È stato uno dei migliori bomber del CAGLIARI, aveva una velocità devastante, segnava dei col incredibili

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Che dire ragazzi, partiva dalla difesa e andava in porta a segnare….era una goduria.
Il tridente con esposito e gianfranco….il periodo più bello tra i miei ricordi rossoblù.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Andando via da cagliari per l’inter il giocatore si è rovinato e, tutto per i soldi come ieri vedi oggi ……… Comunque un treno in contropiede ricordo la partita vinta a Catania con un suo gol sulla fascia destra entrando in porta uno tra i migliori gol della sua carriera

Lo svizzero
Lo svizzero
8 mesi fa

Tu ti riferisci a Ibarbo ,anche lui per i soldi si è rovinato la carriera
Forza ❤️?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ancora oggi è sempre superiore a Cerri???

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

The king…indimenticabile

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ma non ricordo in che partita fosse so che era in serie A ,e mi ricordo ,io in curva sud ,si perdeva uno a zero alla metta del secondo tempo ,atterrato dopo uno scatto punizione ed ecco il pareggio ,un urlo tanto da restare senza voce , Mancavano forse dieci minuti o anche meno già qualcuno ritirava le sue cose per andare via ormai la partita stava diventando noiosa non aveva più niente da dire Di colpo il mio vicino mi tocca e mi dice guarda ,un passaggio da appena fuori della nostra area di rigore ,e Suazo che corre… Leggi il resto »

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande persona fuori dal campo….
In campo D E V A S T A N T E…..
The King….

Mauritius
8 mesi fa

Sicuramente attrattivo per i suoi movimenti e la velocità. Però, se andiamo a vedere le percentuali tra le occasioni da rete avute e i goal realizzati, non è stato un granché….con tutto che è stato il giocatore che ha realizzato più reti in rossoblu….immaginatevi cosa avrebbe potuto essere…

ZioFranco
ZioFranco
8 mesi fa

Uno dei miei preferiti, probabilmente per le modalità dei suoi gol: quando partiva in velocità e iniziava ad avvicinarsi alla porta, avevo sempre la sensazione che potesse accadere qualcosa…e qualcosa molto spesso accadeva

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Suazo deve essere un esempio per tutti i giocatori che vengono a giocare a cagliari

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Quando partiva palla al piede sulla nostra trequarti ero già pronto ad esultare per un gol!!!Grande King David!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Ecco l’esempio di un campione tanto amato e mai fatto oggetto di razzismo.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Semplicemente the King grande suazo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Mai in doccia di spalle.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

credo di averlo incontrato ai campi da basket del Poetto

Marco
Marco
8 mesi fa

Intanto despodov ieri a Londra con la sua nazionale, ha perso, ma ha giocato, però chi lo voleva mandare in serie B a Crotone lo ha giudicato neanche degno di una panchina in serie A, eppure adesso ci avrebbe fatto tanto comodo. Speriamo di poterlo riportare già a gennaio a Cagliari.

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande campione
Grande uomo

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Grande Suazo…

Altro da Miti

  • Massimiliano Cappioli

    La puntata odierna sui miti del Cagliari è dedicata all’esterno destro protagonista del triplice...

  • Tiddia Tiddia

    Mario Tiddia

    Prima arcigno difensore, poi allenatore innovativo che si fece le ossa alle spalle di...

  • Carmine Longo

    Arrivato come consigliere personale di Tonino Orrù nel lontano 1987, diventò ben presto un...

  • Josè Oscar Herrera

    Il centrocampista uruguaiano è una pietra miliare della squadra rossoblù dei primi anni novanta...