Resta in contatto

Miti

Daniele Conti

Il figlio del grande Bruno campione del mondo 1982 arrivò in rossoblù dalla Roma in comproprietà nell’estate 1999. Cellino lo riscatto la stagione seguente

Questa è la pagina dedicata a Daniele Conti. A volte  un atleta si pone una domanda: arrivare in una città per giocare, magari una, due o tre stagioni e poi andare via per altre esperienze oppure restare come scelta di vita? Questa seconda opzione è stata fatta da Daniele Conti, ancora oggi bandiera del Cagliari per 17 campionati. Da quell’estate del 1999, quando la Roma lo cedette in comproprietà al Cagliari per 1.250.000.000 di lire, non si è più mosso. 434 presenze in maglia rossoblù in campionato, con 47 reti. Oggi Conti è responsabile del Settore Giovanile del club di Tommaso Giulini e lavora a stretto contatto con il tecnico Max Canzi.

Cosa è stato, cosa ha rappresentato per voi Daniele Conti? Ditecelo qui.

 

37 Commenti
Subscribe
Notificami
guest
37 Commenti
più nuovi
più vecchi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Roy 58
Roy 58
8 mesi fa

Determinazione, personalità, grinta, autorevolezza, attaccamento ai colori sociali, record di presenze con la maglia rossoblù, un’altra icona del club tra i più grandi di sempre, il “capitano” per antonomasia…

gianlu
gianlu
8 mesi fa

UN ESEMPIO.
Ed ora vista la sua modestia, sta crescendo come dirigente.

Checco
Checco
8 mesi fa

Solo il fatto che sia rimasto a Cagliari la dice lunga dell uomo come calciatore sotto valutato dai media ma grande grinta personalità e tecnica il giorno col Napoli ho godutooo Capitano

Moreno
Moreno
8 mesi fa

Punizione contro la Roma a Roma all inciucio da 30 metri sotto lo sguardo attento del padre..solo conti..mitico

Moreno
Moreno
8 mesi fa
Reply to  Moreno

Incrocio

Gianpiero bazzani
Gianpiero bazzani
8 mesi fa

grande capitano! uno scandalo il fatto che non sia mai stato convocato in nazionale

Gianpiero bazzani
Gianpiero bazzani
8 mesi fa

grande Capitano!Uno scandalo il fatto di non essere mai stato convocato in Nazionale

robi
robi
8 mesi fa

Daniele Conti è mito, vero campione ineguagliabile. Grazie per tutte le emozioni che ci hai regalato

Moreno
Moreno
8 mesi fa

Prima di essere un gran calciatore e un grande uomo..con dei veri principi che le nuove generazioni piano piano le stanno perdendo .Orgoglio passione e senso di appartenenza ..sei un grande daniele..FORZA CAGLIARI FINO Alla MoRTE

Tizi
Tizi
8 mesi fa

Daniele conti????? Che gli vuoi dire quando un ragazzo così molla Roma…viene a Cagliari e ne fa casa sua per me sei un mito……E un grande uomo….grazie per quello che continui a dare per i tuoi colori…..rossoblu

Fabrizio Ruggeri
Fabrizio Ruggeri
8 mesi fa

Il Cagliari senza Daniele Conti è un cagliari senza Grinta…. con lui in campo eri al sicuro…

Mario
Mario
8 mesi fa

Mi bastano i gol in rimonta contro il Napoli!?

Edo70
Edo70
8 mesi fa
Reply to  Mario

Eia ???????

Danilo Bg
Danilo Bg
8 mesi fa

Gigi Riva e Daniele Conti, due bandiere !!!!!!!! Anche se in periodi diversi rappresentano il Cagliari.

Antony
Antony
8 mesi fa

Ricordo i primi campionati di un ragazzo spaesato, lento, che sembrava muoversi con sufficienza irritante. Veniva fischiato senza troppi complimenti. Era solo il figlio di Bruno e si pensava che la sua permanenza sarebbe stata breve. Invece, dietro quel ragazzo timido, taciturno, quasi triste, si nascondeva la scorza di uno con grandi attributi. Pian piano si è caricato il Cagliari sulle spalle, in campo e fuori.
Ottimo giocatore, ma soprattutto campione di serietà e amore per la nostra maglia

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un mito. Grande Daniele

Giuseppe
Giuseppe
8 mesi fa

Un capitano c è solo un capitanooii

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Emozioni forti: il pareggio contro Roma e Napoli.
Il gol vittoria contro il Napoli, non ha prezzo!
Siamo tutti Daniele Conti. ❤️?

Forza Cagliari Sempre ❤️?❤️?

Mrrombodituono
Mrrombodituono
8 mesi fa

Paradossalmente i due calciatori più rappresentativi della storia del Cagliari, non sono sardi.Ricordo ancora un goal di Conti al novantacinquesimo durante un Napoli – Cagliari di dieci anni fa, fu il delirio. DC5??

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Un grande… Un amore per la nostra Terra?

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Daniele Conti legenda

Giovanni
Giovanni
8 mesi fa

TUTTO! AMORE E ATTACCAMENTO ALLA MAGLIA COME GIGI!!!

Commento da Facebook
Commento da Facebook
8 mesi fa

Dopo Gigi Riva viene Daniele Conti, senza dubbio. ❤️

Marina
Marina
8 mesi fa

Il mio Capitano, romano come me,come me con il rossoblu nel cuore

Enomis
Enomis
8 mesi fa

Chi ha la pelle bianca,chi nera,lui ce l’ha rossoblu!!! IL CAPITANO

Lula73
Lula73
8 mesi fa

Un campione che ha parlato con le prestazioni sul campo e il grande attaccamento ai colori rossoblù

Giovanni Decortes
Giovanni Decortes
8 mesi fa
Reply to  Lula73

Ciao lula73….sei di Lula?

Lula73
Lula73
8 mesi fa

Certo.Perchè?

Lula73
Lula73
8 mesi fa
Reply to  Lula73

Sono pure del 73..

Giovanni Decortes
Giovanni Decortes
8 mesi fa
Reply to  Lula73

Mio babbo è di onani e ho parenti a lula

CASTEDDAIU
CASTEDDAIU
8 mesi fa
Reply to  Lula73

Giustissimo! Oltre a quanto hai scritto, credo che in qualche occasione sia stato determinante anche nello spogliatoio, nel far capire a qualcuno che bisognava remare tutti nella stessa direzione.

ZioFranco
ZioFranco
8 mesi fa

Uno dei grandi condottieri, dei grandi capitani. Dopo Gigi, la bandiera per eccellenza. Se i 4 mori dovessero rappresentare “i 4 di sempre”, uno sarebbe lui sicuramente

Mortimermouse
Mortimermouse
8 mesi fa

È cresciuto come calciatore e ha dimostrato di essere un campione.
Ha percorso la strada più difficile ma ha vinto e ha dato tantissimo a questa maglia.

Donatello Ancona
Donatello Ancona
8 mesi fa

Quando il calcio non è soltanto denaro ma attaccamento alla maglia una menzione speciale spetta a lui il capitano dei capitani. Tra i migliori di sempre

Moreno
Moreno
8 mesi fa

Esatto ormai i colori nn contano.piu solo i soldi

Christian Marras
Christian Marras
8 mesi fa

In tanti anni di stadio e tifo rossoblu’ho visto vittorie, sconfitte, promozioni, retrocessioni….non ho mai versato neanche una lacrima. Il giorno del Conti Day l’emozione per questo campione era talmente forte che le lacrime si sono sprecate! Grazie Campione, hai difeso la nostra squadra e la nostra città contro tutto e tutti! Dopo Riva solo Daniele Conti.

Paola Moi
8 mesi fa

Che dire, il Mio Capitano, quello del 2 a 1 al Napoli, che mi ha fatto e mi fa ancora piangere di emozione…. Daniele più SARDO di tanti sardi……

Altro da Miti

  • Massimiliano Cappioli

    La puntata odierna sui miti del Cagliari è dedicata all’esterno destro protagonista del triplice...

  • Tiddia Tiddia

    Mario Tiddia

    Prima arcigno difensore, poi allenatore innovativo che si fece le ossa alle spalle di...

  • Carmine Longo

    Arrivato come consigliere personale di Tonino Orrù nel lontano 1987, diventò ben presto un...

  • Josè Oscar Herrera

    Il centrocampista uruguaiano è una pietra miliare della squadra rossoblù dei primi anni novanta...