Resta in contatto

Approfondimenti

Gobbi: “Quando Zola mi accolse a Cagliari. Adoro gli spaghetti arselle e bottarga”

L’ormai ex calciatore ha militato in Sardegna dal 2004 al 2006: “Ho deciso di smettere con serenità, c’è un tempo per tutto”

Massimo Gobbi arrivò in Sardegna nell’estate 2004 quando l’allora presidente del Cagliari, Massimo Cellino, lo ingaggiò dal Treviso. Il classe 1980, dopo aver deciso di lasciare il calcio giocato, ha svelato qualche curiosità ai microfoni de L’Unione Sarda.

L’ESORDIO IN SERIE A.Era il 12 settembre del 2004. Cagliari-Bologna 1-0, goal di Esposito. Ricordo di aver vissuto quell’evento con la stessa serenità che i compagni più anziani e l’allenatore Arrigoni mi avevano trasmesso

I RICORDI CAGLIARITANI.Il Cagliari veniva su dalla Serie B ma non era una semplice neopromossa. Poteva schierare gente come Gianfranco Zola, un mito. Ricordo che, nel giorno del raduno per il ritiro, mi accolse lui. Una stretta di mano, un sorriso: il suo benvenuto per me fu un onore. E un’emozione così forte che mi fece tremare le gambe

IL RAPPORTO CON I SENATORI. C’è un bel rapporto con i veterani rossoblù, mi riferisco soprattutto a Daniele Conti, Alessandro Agostini, Diego Lopez, Nelson Abeijon, Andrea Cossu, Francesco Pisano e David Suazo. Quello era un gruppo di grande personalità. Voglio menzionare anche Andrea Lazzari: non ho giocato con lui, ma la nostra amicizia è nata proprio in Sardegna

SAPORI DI SARDEGNA.Ci sono angoli che assomigliano al paradiso terrestre, anche nelle zone più interne. Penso poi al cibo: con i parenti di mia moglie, quando veniamo, non necessariamente nel periodo delle vacanze, facciamo pranzi interminabili a base di maialetto e altre specialità. Per me il must, però, pur nella sua semplicità, è un altro piatto: adoro gli spaghetti arselle e bottarga“.

4 Commenti

4
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
mortimermouse
Ospite
mortimermouse

Un vero numero 8 elo ha portato con onore. Massimo ha giocatonsempre da tifoso anche quando lo avevamo contro e stato un.professiinista esemplare, dispiace che abboa terminato la sua carriera. È sempre più forte di altri giocatori in A.

Commento da Facebook
Ospite
Commento da Facebook

Simone Faret Diego Farlocchesio Pietro Melis Riccardo che giocatore

Shardancast
Ospite
Shardancast

“…adoro gli spaghetti arselle e bottarga“ Pure io.

Marco
Ospite
Marco

Spaghetti stelle e bottarga mica sino un piatto semplice, piatto semplice è spaghetti aglio e peperoncino, o al pomodoro e basilico.

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti